Segrate
Segrate

Segrate si rinnova. Il sindaco Paolo Micheli ha annunciato lo stanziamento di 15 milioni di euro da destinare ai lavori pubblici nel corso del 2019. Saranno soprattutto scuole, strade e parchi ad essere interessati dalla trasformazione urbana, che intende valorizzare i luoghi di aggregazione e le aree verdi, seguendo così la linea del risparmio energetico e del rispetto ambientale. Non solo. Verranno completati gli scavi per l’introduzione della fibra ottica in tutta Segrate. «Dopo l’importante lavoro svolto per mettere in sicurezza i conti del Comune – spiega il primo cittadino – il 2019 è l’anno del fare».

Sono previsti interventi in tutti i quartieri. Il centro sarà sempre meno buio grazie alle nuove luci che saranno installate davanti al Municipio, in via Morandi e al Centro Civico “Giuseppe Verdi”, il luogo di ritrovo polifunzionale della città aperto a tutti, nato dalla ristrutturazione del vecchio palazzo comunale. L’accesso a quest’ultimo sarà inoltre reso possibile anche ai disabili. Diversi gli interventi nelle scuole. Nella lunga lista dei lavori compaiono anche la ristrutturazione della primaria “Enrico Fermi”, che riguarderà infissi e pavimenti, e la tinteggiatura della “De Amicis”, dove saranno anche rifatti i serramenti interni.

Inoltre, è previsto l’ampliamento della piscina comunale e la riqualificazione dell’area intorno alla stazione con la creazione di un parco pubblico. «Presto – spiega l’assessore delegato Damiano Dalerba – incontreremo i cittadini per illustrare le grandi opere che abbiamo in progetto per il futuro». Lavori anche a Novegro, dove saranno tinteggiate le aule nel plesso del quartiere e verrà riqualificato il giardino di via Dante, con un nuovo parco attrezzato in via Foscolo, un’area cani e orti sociali.

Un’altra iniziativa dal Comune dell’hinterland milanese è in programma per dopodomani, giovedì 21 marzo, primo giorno di primavera, in occasione della giornata nazionale “Tutti a scuola a piedi o in bicicletta” indetta per il quinto anno dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta. Segrate propone “A scuola in bicibus”, prova di mobilità sostenibile casa-scuola, all’insegna del divertimento, della salute e dell’ambiente dedicata a bambini e ragazzi e, soprattutto ai loro genitori. Cinque i punti di ritrovo, tutti fissati per le 7.30, e altrettanti i percorsi: la linea 1 – Segrate Village, con partenza dalla Stazione, la linea 2 – Rovagnasco, al via da Cascina Commenda, la linea 3 – Villaggio Ambrosiano, con ritrovo nel piazzale della Chiesa, la linea 4 – Boffalora, con partenza da via Caboto, e la linea 5 – Redecesio, con appuntamento alla Casa dell’Acqua. Info su comune.segrate.mi.it

mitomorrow.it