28.5 C
Milano
23. 06. 2021 14:35

Troppe cattedre scoperte, i sindaci scrivono al provveditore

Più letti

Cinquanta sindaci di centrosinistra della Città Metropolitana hanno firmato un appello rivolto al provveditore di Milano Mario Bussetti, per denunciare i ritardi nell’assegnazione delle cattedre nelle scuole di ogni grado.

Troppe cattedre scoperte, i sindaci scrivono al provveditore

«Le nostre scuole sono costrette a proporre agli studenti e alle famiglie orari ridotti e, in molti casi, a sospendere le attività di refezione scolastica e di servizi come il pre e post scuola. Le mancate assegnazioni di cattedre stanno – di fatto – impedendo una regolare partenza delle attività didattiche e rappresentano un pessimo segnale per la ripresa che le nostre comunità – e in particolare modo i bambini e i ragazzi – hanno atteso tanto tempo, dopo mesi di lockdown».

Al dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Milano si stanno rivolgendo anche gruppi di genitori, preoccupati per la riduzione degli orari che in diverse scuole si protrarrà almeno fino a metà ottobre, con conseguenti disagi sia per i bambini che per le famiglie.

scuola in piazza
scuola in piazza

In breve

A Milano una via dedicata all’inventore dell’Amuchina

Domani, giovedì 24 giugno, nel quartiere Ortica di Milano verrà intitolata una via ad Oronzio De Nora, ingegnere industriale...