16.5 C
Milano
23. 09. 2021 05:26

Milano, monta la protesta dei genitori: «Vogliamo il post scuola»

Il Comune non garantisce ancora prolungamenti per il prossimo anno scolastico: famiglie in rivolta

Più letti

Per i bambini che frequentano il nido e la scuola dell’infanzia l’anno scolastico non è ancora finito (terminerà il 30 giugno), ma i loro genitori sono già in allarme per il prossimo. Al momento dell’iscrizione nelle strutture comunali hanno scoperto che anche per la stagione 2021-2022 non è previsto il post scuola.

L’emergenza sanitaria è in netto miglioramento e da settembre molti lavoratori lasceranno lo smartworking per tornare negli uffici. Al massimo i bambini potranno però rimanere all’asilo fino alle 16.30; dopo mamma e papà dovranno organizzarsi con nonni o babysitter.

Una petizione per il post scuola

Un gruppo di mamme che abita nel Municipio 4 ha deciso di lanciare una petizione sul portale del Comune (partecipazione.comune.milano.it) intitolata semplicemente: “Ridateci il post scuola”. In poche righe i firmatari chiedono il ripristino del servizio fino alle 18.00, proponendo la creazione di “bolle-post scuola”, l’assunzione di nuove educatrici o il ricorso a cooperative esterne.

Questo tipo di petizione, per ricevere una risposta da parte dell’amministrazione comunale, deve ottenere almeno mille firme, certificate attraverso l’identità digitale Spid. In pochi giorni ne ha raggiunte 1.200.

«Prima dell’arrivo della pandemia il servizio era assicurato fino alle 18.00 e il post scuola era incluso nelle rette mensili, che in questo anno non sono diminuite nonostante la riduzione dell’orario – raccontano a Mi-Tomorrow le ideatrici dell’iniziativa – Inoltre, quando una maestra si assenta per malattia o per ferie, non viene sostituita, i bambini non possono essere accorpati ad altre classi perché si devono mantenere sempre gli stessi gruppi-bolla e da un giorno all’altro scopriamo che dobbiamo andare a prendere i nostri figli alle 13.00».

contagi tra i banchi

Se questo poteva essere accettato, a malincuore, nei mesi più preoccupanti della pandemia, per l’anno prossimo i genitori chiedono di trovare una soluzione. «Il pre-scuola è stato garantito, ma con poca flessibilità. In passato si poteva decidere, in base ai turni di lavoro, se portare i bambini alle 7.30 o per esempio alle 8.30.

Con le restrizioni dell’ultimo anno, invece, fin da settembre bisogna decidere l’orario preciso (con un intervallo massimo di un quarto d’ora) di entrata e di uscita, senza poterlo più modificare». Visto che non tutti possono scegliere la stessa fascia oraria «può capitare che qualche genitore debba andare a prendere il figlio alle 15.30, stravolgendo i propri orari di lavoro». Le mamme del gruppo Facebook Ripristino PostScuola – Milano chiedono che a settembre si possa tornare alle regole pre-pandemia.

Le risposte dal Comune

«L’assessore all’Educazione Laura Galimberti in un primo momento ci ha risposto che il Comune non può fare molto, dovendo seguire il Piano Scuola del Governo che vieta il post-scuola. In realtà – proseguono le mamme – il Piano Scuola prevede che sia per l’attività scolastica che per il post-scuola nella fascia 0-6 i gruppi stabili non devono essere mischiati, “dove possibile”. Quindi si tratta solo di un’indicazione. In altre città come Torino e Monza, o comuni dell’hinterland come Bresso, San Giuliano e Corsico, si sono organizzati facendo ricorso al personale delle cooperative, in attesa di assumere nuove educatrici. Perché non farlo anche a Milano?».

L’assessore Galimberti ha poi riscritto al comitato concordando sul fatto che il Piano Scuola, varato un anno fa, andrebbe aggiornato. «Stiamo sollecitando, tramite Anci – spiega l’assessore – i Ministeri competenti e il Cts a dare risposte in tempo utile per l’inizio del nuovo anno. Se così n scolastico. Se ciò non dovesse essere, stiamo fin da ora valutando strade alternative (…) per poter comunque venire incontro alle necessità delle famiglie. Contiamo di potervi dare un riscontro prima della fine dell’anno educativo». In sostanza, a luglio si saprà se e come sarà organizzato il post scuola.

In breve

Milano, finalmente riapre la piscina Suzzani: terminato il restyling

La piscina Suzzani, il grande impianto in zona Niguarda circondato dal verde del Parco Nord di Milano, finalmente riapre....