18.9 C
Milano
18. 05. 2021 21:53

Milano, occupato il liceo Parini. Gli studenti: «Vogliamo una scuola in presenza e in sicurezza anche in zona rossa»

S'infiamma sempre più la protesta contro la DAD a Milano: un nuovo liceo occupato

Più letti

La protesta contro la DAD continua così come le nuove occupazioni degli istituti milanesi. Oggi è stata la volta del liceo classico Parini che si trova in centro città a due passi dal quartiere Brera, oltretutto nella stessa via in cui vive il sindaco Sala.

Occupazione. Gli studenti si sono presentati all’ingresso della scuola intorno alle 8 e hanno tentato di entrare all’interno. Nessuno ha opposto resistenza, così hanno potuto occupare facilmente il liceo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Collettivo Rebelde (@collettivo.rebelde)

La metà degli occupanti si è sottoposta già ad un tampone ed ha con sè un certificato di negatività. L’altra metà lo effettuerà nel pomeriggio grazie alla madre medico di uno studente. Nel frattempo i ragazzi stanno seguendo le lezioni in DAD nel cortile della scuola, mentre nel pomeriggio si terranno lezioni organizzate direttamente dai ragazzi.

«Oggi noi studenti e studentesse del Parini abbiamo deciso di rientrare a scuola, perché sono ormai troppe le volte in cui le istituzioni ci hanno preso in giro rimandando il ritorno in presenza e non prendendo provvedimenti sufficienti per garantire il rientro in sicurezza – si legge sui social del Collettivo Rebelde del liceo Parini -. Siamo tornati perché vogliamo una scuola in presenza e in sicurezza anche in zona rossa».

In breve

Scuola, si riaccende la protesta: occupato il cortile del liceo Parini

Gli studenti tornano a protestare. Questa mattina alcuni studenti del liceo Parini a Milano hanno occupato il cortile dell'istituto...