8.9 C
Milano
05. 03. 2021 10:47

Scuola, non solo i licei: zaini e striscioni contro la DAD anche alle medie

L'iniziativa del comitato Priorità alla Scuola: le foto

Più letti

Milano, per la festa della donna occhio agli scioperi

Sarà una festa della donna probabilmente in zona rossa a Milano. Ma anche con uno sciopero generale proclamato per...

Sala attacca la Regione: «Con tutti gli errori fatti dovrebbero essere più umili»

Il sindaco Beppe Sala ha esspresso rammarico per le modalità con cui Regione Lombardia ha decretato il passaggio in...

San Siro, assembramenti pre derby: scattano le prime multe

I momenti pre derby della Madonnina erano stati caratterizzati da assembramenti fuori San Siro: migliaia di tifosi nerazzurri e...

Zona rossa significa che gli studenti di seconda e terza media da oggi tornano a fare didattica a distanza. Il comitato Priorità alla scuola ieri ha lanciato un’iniziativa per far parlare anche di loro, che stanno frequentando le aule a singhiozzo.

L’iniziativa. Si invitano i ragazzi a lasciare gli zaini davanti alla scuola e a esporre sulle proprie finestre lo striscione “Questa casa non è una scuola”. Alla media De Gasperi di via Agadir lo striscione è stato appeso proprio al cancello dell’istituto. Alla Carlo Porta di via Moisé Loira a Milano questa mattina alcuni genitori si sono trovati davanti all’entrata e hanno appeso gli zaini dei loro figli.

«C’è molta preoccupazione fra i genitori – ci dice Cinzia Mambretti, mamma di due ragazzini di seconda, che ha aderito all’iniziativa – Sono ancora piccoli e per loro è faticoso fare un mese di didattica in presenza e uno a distanza. Chiudere le medie non ha molto senso perché i ragazzi vanno a scuola a piedi: i loro spostamenti non influiscono sull’affollamento dei mezzi pubblici».

Sullo zaino rosa al centro della foto è stata attaccata la lettera che il preside Massimo Biolcati Rinaldi ha scritto agli studenti prima della vacanze di Natale: «E’ doveroso complimentarsi con gli alunni che, in un momento così difficile, hanno mostrato un senso della disciplina encomiabile».

In breve

Milano, per la festa della donna occhio agli scioperi

Sarà una festa della donna probabilmente in zona rossa a Milano. Ma anche con uno sciopero generale proclamato per...