11.8 C
Milano
25. 10. 2020 09:43

Anche il supermercato si fa autismo friendly grazie a PizzAut

Da oggi a Monza il nuovo punto vendita Coop di via Marsala si candida ad essere il primo in Europa, nella grande distribuzione organizzata, "autismo friendly". Acampora: «Sono le basi di convivenza tra chi è portatore di certe "disabilità" e chi nemmeno sa che esistono»

Più letti

Milano, il Covid rende il liceo Manzoni sempre più esclusivo

Il liceo Manzoni di Milano è sempre stato una delle scuole più esclusive della città, ma da quando è...

Tra le polemiche il Giro d’Italia arriva a Milano. Il campione Nizzolo: «Per me è un pezzo di cuoere»

Milano gli ha dato i natali, la Brianza lo ha fatto diventare un ciclista. E non uno qualsiasi. Un...

Le Regioni stoppano il Dpcm: «No ai ristoranti chiusi alle 18.00»

Quello che sembrava ormai un nuovo Dpcm pronto è diventato un terreno di scontro aperto tra Governo e Regioni....

Il nuovo punto vendita Coop di via Marsala a Monza è il frutto del progetto di comunicazione aumentativa alternativa e formazione permanente per il personale di vendita, svolta con la collaborazione di PizzAut.

Anche il supermercato si fa autismo friendly grazie a PizzAut

«La nostra è una conoscenza nata a Natale quando ci rubarono i panettoni – racconta a Mi-Tomorrow Nico Acampora responsabile di PizzAut -. Da allora è nata una sinergia che ci ha portato ad oggi».

Come si è sviluppato il progetto?
«Insieme alla dottoressa Simona Ravera ho curato la formazione del personale di vendita per sensibilizzarlo a riconoscere e servire clienti autistici, formazione fatta prima a distanza e poi in presenza. È stata un’esperienza molto emozionante perché abbiamo trovato un gruppo molto motivato e partecipe».

Di cosa parliamo, in particolare?
«Parliamo di saper mettere in sicurezza le famiglie e/o gli accompagnatori di questi ragazzi che a volte hanno comportamenti che ai più potrebbero creare incomprensioni. Il personale che abbiamo formato ora è in grado di riconoscere i segnali e quindi disinnescare sul nascere possibili incomprensioni con gli altri clienti».

Avete offerto consigli particolari?
«Ci siamo concentrati molto sui bambini perché spesso i loro genitori sono impegnati ad insegnare loro ad essere autonomi e li lasciano liberi. Ma i loro movimenti nello spazio sono diversi dai nostri (per es. sfarfallano) e questo crea reazioni diciamo “giudicanti” in chi non sa riconoscere i segnali di chi è autistico. Ecco allora che assume particolare importanza un personale in grado di intervenire disinnescando sul nascere possibili tensioni, “alleggerendo” allo stesso tempo i loro accompagnatori».

Perché è importante?
«Aiuta a creare le basi per una convivenza tra chi è portatore di certe “disabilità” e chi nemmeno sa che esistono. In questo senso è fantastico l’utilizzo della comunicazione aumentativa alternativa che tramite disegni aiuta i nostri ragazzi, così come l’utilizzo di luci meno potenti e musica più bassa. Tutto ciò comporta la costruzione di un mondo nuovo in grado di accogliere questi nostri ragazzi così speciali che a loro volta sentiranno di essere ben voluti».

PizzAut
PizzAut

In breve

Tra le polemiche il Giro d’Italia arriva a Milano. Il campione Nizzolo: «Per me è un pezzo di cuoere»

Milano gli ha dato i natali, la Brianza lo ha fatto diventare un ciclista. E non uno qualsiasi. Un...

Tra le polemiche il Giro d’Italia arriva a Milano. Il campione Nizzolo: «Per me è un pezzo di cuoere»

Milano gli ha dato i natali, la Brianza lo ha fatto diventare un ciclista. E non uno qualsiasi. Un professionista, un campione, un vincitore Che...

Le Regioni stoppano il Dpcm: «No ai ristoranti chiusi alle 18.00»

Quello che sembrava ormai un nuovo Dpcm pronto è diventato un terreno di scontro aperto tra Governo e Regioni. I governatori, infatti, hanno scritto...

In arrivo il nuovo Dpcm: ristoranti chiusi alle 18

Il governo sta definendo in queste ore il nuovo Dpcm. Ecco quali sono le novità previste nel nuovo testo di legge. Bar e ristoranti. «A...

Bollettino regionale, ancora numeri da record in Lombardia: Milano, +1.010

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 4.956, di cui 279 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (32.749 oggi) e positivi che sale all’...

Potrebbe interessarti