24.6 C
Milano
19. 05. 2022 00:24

Ripresa economica: Milano, il mese decisivo sarà giugno 

Dopo tanti rinvii, arriva il momento decisivo

Più letti

Sarà giugno 2022 il mese decisivo per capire se Milano e tutta l’Italia avrà raggiunto l’obiettivo della ripresa economica. Con la pandemia da coronavirus che sembra ormai essere alle spalle, il primo dei mesi da caldo torrido servirà alla città milanese ma anche a tutto il comparto economico nazionale per capire se, effettivamente, si può parlare o meno di ripresa economica.

Ripresa economica, appuntamento a giugno 2022

Perché proprio giugno 2022 per parlare di ripresa economica? Perché da una parte è indiscutibile come tutti i macro eventi più importanti, quelli che tradizionalmente si svolgevano tra aprile e maggio, sono stati spostati proprio a giugno. Basti pensare alla Milano Design Week e al Salone del Mobile, in programma dal 6 al 12 giugno, che tradizionalmente sono invece ospitati a Milano nel mese di aprile. E con loro, ovviamente, tutta l’enorme mole di attività del Fuorisalone, pronto ad inondare nuovamente la zona di Via Tortona ma anche tutte le altre divenute ormai punto di riferimento del movimento, da Nolo a Garibaldi.

Giugno 2022, una ridda di eventi di spessore

Ma giugno sarà anche la grande stagione di eventi incredibili. Tra i concerti in programma si segnalano quelli di Elton John, Marco Mengoni, The Killers e Green Day, mentre per chi ama il teatro l’appuntamento sarà con Roberto Bolle & Friends; anche l’arte avrà uno spazio importante, con le mostre su Chagall, David Bowie e Cartier-Bresson, senza dimenticare i motori, con la seconda edizione del MIMO (Milano Monza Open-Air Motorshow) pronto a fare bella mostra di sé dal 16 al 19 giugno.

Il turismo, una manna dal cielo 

Recentemente alla BIT, la Borsa Internazionale del Turismo ritornata anche lei in presenza, si è parlato di Milano. Che,  attraverso la struttura di promozione turistica del “Sistema Milano” YesMilano, ha voluto far presente che la città c’è ed è pronta ad ospitare nuovamente i moltissimi turisti che si presenteranno all’appuntamento. Turisti che sono mancati enormemente nelle tasche del comune e di tutti coloro che hanno un’attività sia nel 2020, sia in quel 2021 apparso ancora purtroppo solo lontano parente dei periodi pre pandemia. Sperando che si possa tornare a quei livelli nel più breve tempo possibile.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...