15.8 C
Milano
06. 05. 2021 12:49

#Milanochelegge, tra suspence e storie di gatti

L'appuntamento settimanale con il mondo della lettura

Più letti

Tana French, La somiglianza, Einaudi (592 pagine, 15,50 euro)

Tra i thriller più interessanti del panorama internazionale: Tana French imbastisce una storia lunga, ma che riesce a tenere col fiato sospeso tutte le lettrici e i lettori. La storia inizia a Dublino, con la detective Cassie Maddox che, appena trasferita dalla squadra omicidi, si ritrova a dover indagare sull’uccisione brutale di una ragazza incredibilmente somiglianze a Cassie e il cui nome è Lexie Madison, lo stesso che Cassie aveva usato come copertura nella sua prima missione…

Daniele Petruccioli, La casa delle madri, TerraRossa Edizioni (298 pagine, 16 euro)

Due gemelli, Ernesto ed Elia, due vite uguali che avanzano come rette parallele: sempre insieme, ma senza mai riuscire a toccarsi. I genitori dei due, Sarabanda e Speedy, invece, continueranno a toccarsi e allontanarsi, in un gioco continuo di false vicinanze. Ernesto, poi, è diverso da tutti, anche se Sarabanda dice il contrario e continuerà a dire a Elia, per tutta la sua vita, di badare al fratello, che nel frattempo vede crescere in lui la malattia che lo porterà a una rabbia autolesionista.

Gene Gnocchi, Il gusto puffo, Solferino Libri (176 pagine, 16 euro)

Con il senso dell’umorismo e lo stile stralunato che da sempre lo contraddistingue, Gene Gnocchi costruisce una piccola raccolta di storie, che vanno dal personale al collettivo: i protagonisti delle storie sono un concentrato strambo di velleità: si va dal California Dream Man ultrasessantenne che si sloga una spalla ogni qualvolta esce da una torta, all’inventore del gusto puffo, che dà il titolo al libro, e la cui ricetta giace con lui nel silenzio della sua tomba.

Helen M. Winslow, A proposito di gatti (incluso il mio), Elliot (176 pagine, 16,50 euro)

È molto dibattuto su quale sia l’animale prediletto da scrittrici e scrittori: finora sembra avere la meglio il gatto, per la sua grande indipendente e capacità di isolarsi pur restando ben presente. Helen M. Winslow, in questo piccolo libretto, fa un racconto molto divertente sul rapporto umani e gatti, partendo da se stessa e dalla gatta con cui divide gli ambienti e la vita. Conoscere le caratteristiche, le abitudini e le antipatie di un gatto aiuta a comprendere meglio sia l’animale in sé, sia l’affetto che ci dà.

Vincenzo Filosa e Paolo Bacilieri, Bob 84, Panini Comics (160 pagine, 12 euro)

Due tra gli autori di fumetto più raffinati hanno deciso di unire le forze sfornando una storia noir, che incrocia cinema poliziesco europeo e manga d’autore, in un connubio tra Oriente e Occidente che risulta sempre ottimamente bilanciato. Come nei migliori polizieschi, il protagonista, Bob Sinatra, è un killer a pagamento che divide la sua vita tra la criminalità organizzata e la bella vita fatta di donne bellissime e auto da corsa. Tutto fila liscio finché non gli si para davanti un commissario di polizia che ha fatto della cattura di Bob la sua ragione di vita.

Il progetto podcast di Amref
Io sono una voce, condotto da Valentina De Poli (prodotto da Amref)

Amref opera da sempre al fianco delle comunità africane: con questo nuovo progetto, il ruolo della donna all’interno delle società africane diventa sempre più fondamentale e centrale, nonché vere protagoniste dello stesso sviluppo civile e sociale. Io sono una voce, infatti, porta all’attenzione delle ascoltatrici e degli ascoltatori alcune delle storie più significative, legandole indissolubilmente a temi vitali per l’Africa sub-sahariana come, ad esempio, quello delle riserve d’acqua. Perché l’evoluzione di un’intera civiltà passa proprio attraverso la figura della donna. Io sono una voce è disponibile per l’ascolto gratuito su Spotify.

In breve

A Milano arriva il primo store italiano di Supreme: t-shirt di Leonardo da Vinci per celebrare l’evento

Oggi apre a Milano il primo store italiano di Supreme, marchio americano famosissimo tra i più giovani. Il negozio...