19 C
Milano
29. 09. 2021 03:33

#Milanochelegge, dalla storia dei videogames ai consigli di cuore di Barney Stinson

L'appuntamento settimanale con il mondo della lettura

Più letti

Lia Levi, Ognuno accanto alla sua notte, Edizioni E/O (264 pagine, 18 euro)

Quanto è potente una scrittura che non solo racconta, ma soprattutto ricorda, senza condannare, e che rende leggero anche il macigno più pesante? Possiamo riassumere così lo stile di Lia Levi che, in questo romanzo, tesse insieme le trame di tre vicende destinate a intrecciarsi all’indomani dell’emanazione delle leggi razziali anche in Italia. Con una Roma a fare da sfondo crudele alla storia e un tuffo nel futuro, il nostro contemporaneo, in cui la Storia cerca di trovare una sua collocazione di fronte alle nuove generazioni.

 

 

Lorenzo Fantoni, Vivere mille vite. Storia familiare dei videogiochi, Effequ (288 pagine, 15 euro)

Una storiografia sentimentale dei videogiochi è forse la definizione più calzante per questo volume, a metà tra il saggio e il memoir. Lorenzo Fantoni, giornalista specializzato in videogiochi e cultura pop, fondatore del portale N3rdCore, ripercorre le tappe fondamentali della storia videoludica, fondendole con il racconto personale di come questo mondo gli si è spalancato davanti: tutto cominciò con una console Atari, il resto – in questo caso, davvero – è storia. Una lettura consigliata a chi non crede che i videogiochi, e non solo, possano davvero costituire un lessico famigliare.

 

Eve Babitz, L.A. Woman, Bompiani (192 pagine, 17 euro)

Continua il recupero, da parte di Bompiani, di Eve Babitz, donna libera e irriverente: L.A. Woman prende il nome direttamente dal famoso disco dei Doors. Da un lato Sophie, ventenne losangelina, che stravede per Jim Morrison; dall’altro Lola, che dritta dalla Germania sceglie Los Angeles come luogo in cui vivere perché cristallizzata nel tempo. Entrambe attratte da questa città, entrambe, a modo loro, incarnazione dell’anima di Los Angeles. Neanche i viaggi in Europa, tra Parigi e Roma, distoglierà le due dai boulevard assolati.

 

Roberto Piumini, Amici da leggere, Gribaudo (96 pagine, 16,90 euro)

Quando un libro ci piace moltissimo fatichiamo a finirlo e vorremmo che i personaggi continuino a raccontarci tante nuove avventure, vorremmo che ci facessero ancora compagnia, per ridere (e anche piangere) insieme a loro. Roberto Piumini, scrittore per l’infanzia con all’attivo moltissimi libri e ideatore di moltissime storie, ha qui raccolto ben quaranta personaggi della letteratura, come Ulisse, Mowgli, Frodo, e tantissimi altri: di ognuno ha raccontato la personalità, la storia e le tante avventure. Il tutto accompagnato dalle meravigliose illustrazioni di Elisa Paganelli.

Barney Stinson, Il Playbook. Semplici strategie per conquiste leggendarie. Il vero libro di How I Met Your Mother, Sonzogno (176 pagine, 10,90 euro)

Tutti gli amanti dalla serie TV How I Met Your Mother, e in particolare di Barney Stinson, uno degli indimenticabili protagonisti, saranno molto contenti di avere tra le mani il leggendario Playbook, il libro in cui lo stesso Barney ha raccolto ben settantacinque strategie per sedurre una donna. Tattiche ingegnose, consigli, stratagemmi come presentarvi come se foste un astronauta della NASA, oppure Leonardo DiCaprio. L’importante è che, come Barney stesso insegna, indossiate sempre una giacca.

 

 

Igort, Quaderni Ucraini. Le radici del conflitto, Oblomov (192 pagine, 20 euro)

Prosegue la serie di “Quaderni” che il fumettista Igort ha dedicato a quei paesi in cui, per un motivo o per l’altro, si è trovato a vivere. Dopo il Giappone, terra vicina al suo cuore, l’autore passa ai paesi dell’ex-blocco sovietico, in cui ha trascorso circa due anni. Tra questi, l’Ucraina: descritta come qualcosa di difficilmente separabile dal resto dei paesi del blocco, dall’identità confusa e indistinta, Igort imparerà a conoscerla, non solo solcando le sue strade, ma facendo raccontare a sconosciuti la propria storia, testimoni di un genocidio che continua a essere insabbiato.

In breve

Bollettino regionale, calano i posti occupati in terapia intensiva: Milano, +56 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 345 con la percentuale tra tamponi eseguiti (63.638 oggi) e positivi...