3.4 C
Milano
21. 01. 2021 18:05

M4, prolungamento Linate. Dalla Regione 400mila euro per l’Hub Segrate Porta Est Milano

Lo scorso 16 luglio il progetto si è aggiudicato anche un cofinanziamento di un 1.250.500 euro dell’Unione europea nell’ambito del programma CEF ‐ Connecting Europe Facility ‐ 2019 CEF Transport MAP call

Più letti

Quattro domande a Matteo Romano: «Cerco l’equilibrio»

Concedimi è il titolo del tuo singolo d'esordio, da poco certificato disco d’oro. Come stai vivendo questo bel momento? «Da...

«Fateci lavorare», il grido dei mille ristoratori sotto Palazzo Lombardia

Nuova, dura, protesta dei ristoratori che si sono riuniti sotto il Palazzo della Regione per proseguire la protesta. Sono...

Zona rossa, il Tar non decide sul ricorso: udienza rimandata

La tanto attesa sentenza del Tar sul ricorso contro la zona rossa presento dalla Regione sarà rimandata a lunedì...

Una delibera approvata dalla Giunta regionale prevede lo stanziamento di 400mila euro per finanziare la seconda fase del progetto di fattibilità tecnica ed economica dell’Hub di interscambio metropolitano Segrate Porta Est Milano, prolungamento della M4 – Linate.

M4, prolungamento Linate. Dalla Regione 400mila euro per l’Hub Segrate Porta Est Milano

Lo ha fatto sapere l’assessora alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi: « Stanziamo 400mila euro, sul milione necessario per completare questa fase progettuale da affidare a Metropolitane Milanesi Spa. A questi si aggiungono i 110mila euro stanziati in precedenza per lo studio di fattibilità. Il progetto valuterà le modalità migliori per riqualificare il trasporto pubblico nell’est milanese».

Progetto. L’Hub metropolitano Segrate Porta Est Milano comprensivo del prolungamento della linea M4 a est di Linate vuole essere una stazione di Porta per l’Alta Velocità ferroviaria, in analogia a Milano-Rogoredo e Rho-Fiera, per servire l’asse ferroviario ad est di Milano. «L’Hub – speiga Terzi – sostituisce l’attuale fermata ferroviaria di Segrate e si candida a diventare un nodo di interscambio tra treni suburbani, treni a lunga percorrenza, treni ad Alta Velocità e trasporto pubblico locale. In quest’ottica è determinante prevedere il prolungamento della M4 tra Linate e Segrate. Il tutto dovrà integrarsi con le trasformazioni urbanistiche previste nella zona, rendendo efficiente anche della mobilità stradale e ciclopedonale».

In breve

Milano, la rivolta dei centri estetici: «Abusivismo smisurato in zona rossa»

Tra i settori colpiti dall’istituzione della zona rossa in Lombardia ci sono i centri estetici, costretti nuovamente le serrande...

Potrebbe interessarti