8.7 C
Milano
26. 02. 2021 09:23

Un cinema a misura di bambino: al Giambellino il grande schermo riservato ai più piccoli

Aperta la raccolta fondi per il “CineMarmocchi”, la prima sala per i più piccoli al Giambellino

Più letti

Il de profundis dei nostri aeroporti: quale futuro per gli scali milanesi?

Il movimento aeroportuale non fa rima solo con divertimento (per le vacanze) o necessità (per lavoro). Lo stato di...

Arrivederci zona gialla: la Lombardia pronta a riabbracciare l’arancione

Oggi sarà un altro giorno di sentenze. Come consueto ogni venerdì, la cabina di monitoraggio determinerà i nuovi colori...

Bollettino regionale: oltre quattromila positivi, tasso in rialzo all’8,6%

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 4.243, di cui 200 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

L’associazione culturale Project W con Wanted Cinema, la celebre distribuzione cinematografica milanese capitanata da Anastasia Plazzotta, lancia un nuovo progetto grazie al crowdfunding civico promosso dal Comune di Milano, che mira a finanziare la realizzazione di un nuovo progetto: il CineMarmocchi.

L’iniziativa. Si tratterà del primo e unico cinema a Milano pensato e dedicato ai bambini, realizzato in uno dei quartieri più vibranti e multiculturali della città, ma oggi particolarmente colpito dall’emergenza Covid, quello di Giambellino, all’interno del Parco delle Crocerossine. Il cinema sarà a misura di bambino, costruito “alla Montessori”, che punterà sull’importanza dell’aggregazione, della socialità, della integrazione e non per ultimo sull’educazione al linguaggio cinematografico.

Un luogo dove la programmazione dei film prenderà spunto dalla multiculturalità che contraddistingue il quartiere e proporrà titoli inediti e in lingua originale con sottotitoli, coinvolgendo attivamente la comunità con incontri e i dibattiti insieme a ospiti, registi e autori. La programmazione cinematografica sarà inoltre affiancata da attività collaterali, come mostre concerti, letture alle attività ludiche e all’aria aperta.

La raccolta fondi, è attiva sulla piattaforma del crowdfunding civico del Comune di Milano sul sito Produzioni dal Basso. In un primo momento i fondi saranno destinati a realizzare una rassegna cinematografica all’aperto nei mesi estivi del 2021 e dedicata ai più piccoli, che si svolgerà sempre all’interno del Parco delle Crocerossine e a seguire all’acquisto della struttura che ospiterà la vera e proprio sala cinematografica, che entrerà in funzione il prossimo autunno. Per info produzionidalbasso.com.

In breve

Acquisto vaccini, Burioni attacca la funzionaria italiana: «Si occupava di pesca e agricoltura»

Il virologo dell'Università Vita-Salute San Raffaele, Roberto Burioni, attacca attraverso un consueto tweet la dott.ssa Sandra Gallina, la funzionaria...