20.6 C
Milano
17. 05. 2022 02:48

Finisce l’emergenza, tornano le vecchie (cattive) abitudini di ATM

La fine dello stato d'emergenza riporterà a galla le cattivi abitudini del servizio di trasporto pubblico ATM di Milano

Più letti

La fine dello stato di emergenza ha cambiato nuovamente le regole per viaggiare sui mezzi del trasporto pubblico. Si entra in una nuova fase dell’epidemia dove emergono contraddizioni e cattive abitudini di ATM.

Le cattive abitudini di ATM dopo la fine dello stato d’emergenza

ATM ha fatto sapere che dal 1° aprile non serve più il green pass; ancora per un mese sarà obbligatoria la FFP2, ma dal 1° maggio potremo usare quella chirurgica; la capienza dei mezzi torna al 100% con tanto di libero accesso dalla porta anteriore dei mezzi di superficie. Per agevolare poi la mobilità urbana sono confermate almeno fino al termine delle scuole corse scolastiche e bus navetta, in metropolitana le frequenze non cambiano così come continuerà la sanificazione di mezzi e stazioni mentre i dispenser con il gel disinfettante rimarranno solo in metropolitana. E qui arriviamo al punto.

atm

Forse sarebbe il caso di non perdere certe nuove abitudini che volenti o nolenti ci siamo ritrovati ad adottare a causa della pandemia. Come una giusta capienza sui mezzi e soprattutto il rispetto dell’igiene e tutto ciò che la semplifica, come i dispenser dei gel. Insomma un po’ come con Expo2015 abbiamo stilato un’eredità (legacy) di buone abitudini per migliorare la qualità della vita potremmo fare altrettanto con la pandemia.

Milano racconta: segnalateci le vostre (buone) abitudini

A partire per esempio lasciando sui mezzi di superficie i dispenser. ATM giustifica la scelta dando la colpa allo “spazio” che ruberebbero (a favore di cosa poi? Un “overbooking” di fisici che ormai nel migliore dei casi ci infastidisce). In fin dei conti, poi, banalmente, perché perdere una buona sana abitudine presa?

Scriveteci e segnalatecele così da stilare una lista di nuove abitudini che pensiate abbiano o possano incidere positivamente nel migliorare la qualità della nostra vita da milanesi. Un nuovo galateo che cristallizzi il passaggio dal mondo di prima ad oggi restituendo un significato positivo ad obblighi e forzature vissuti negli ultimi 24 mesi.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...