24.7 C
Milano
21. 07. 2024 01:14

Malpensa intitolato a Berlusconi: adesso è ufficiale. Opposizioni: «Nome divisivo»

La nuova denominazione sarà "Aeroporto Internazionale Milano Malpensa - Silvio Berlusconi"

Più letti

L’aeroporto di Milano Malpensa è ufficialmente intitolato a Silvio Berlusconi. Lo ha stabilito l’ordinanza di Enac, che ha effetto immediato: «l’aeroporto di Milano Malpensa è intitolato alla memoria del presidente Silvio Berlusconi, con la seguente denominazione: Aeroporto internazionale Milano Malpensa – Silvio Berlusconi.

La società di gestione Sea provvederà agli adempimenti di competenza connessi alla nuova denominazione». Il vicepremier e ministro Matteo Salvini esprime «grande soddisfazione». Lo fa sapere il Mit. Sul tema si era espresso, recentemente, anche il Sindaco di Milano, Beppe Sala, parlando di mancanza di rispetto istituzionale.

Malpensa a Berlusconi: rimane il codice MXP

L’intestazione a Silvio Berlusconi dell’aeroporto di Malpensa non modifica la denominazione dello scalo, che resta quella attuale con il codice Iata “Mxp”. La denominazione degli aeroporti è una cosa e la loro intestazione un’altra, riportano fonti informate all’Ansa. Fanno storia a sé lo scalo di Parigi Charles De Gaulle e l’aeroporto di New York JFK.

Il primo è identificato come “Paris Cdg”, perché intitolato all’ex-presidente della Repubblica Francese fin dalla sua inaugurazione nel 1974, a 4 anni dalla morte del generale, il secondo invece fu intestato all’ex-presidente Usa nel 1963, l’anno della sua morte a seguito dell’attentato di Dallas. Per gli altri scali mondiali le denominazioni Iata sono diverse dalle loro intestazioni. L’aeroporto di Milano Linate ad esempio è intestato al pioniere dell’aviazione Enrico Forlanini ma il codice Iata è “Lin” e Roma Fiumicino è intestato a Leonardo da Vinci ma la sigla Iata è “Fco”.

Malpensa a Berlusconi: la proposta di Carla Fracci

Il sovrintendente del Teatro alla Scala di Milano, Dominique Meyer, ha firmato la petizione di Filt Cgil nazionale, Cgil Milano, Cgil Lombardia per l’intitolazione dell’aeroporto di Malpensa a Carla Fracci. Lo scalo, come hanno fatto sapere da poco il Mit e l’Enac, è stato intitolato ufficialmente a Silvio Berlusconi Le sigle sindacali hanno chiesto a Enac, Sea, Comune di Milano, Regione Lombardia e ministero dei Trasporti di non procedere con l’intitolazione al Cavaliere in quanto nome «profondamente divisivo».

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

«Il nome che proponiamo – si legge nella nota della Cgil inviata alle aziende e istituzioni – ha trasmesso in tutto il mondo l’eleganza, lo stile e la bravura, quale migliore esempio delle capacità artistiche del nostro Paese. Si tratta di Carla Fracci, milanese, già Dama di gran croce dell’Ordine al merito della Repubblica italiana; Grande ufficiale dell’ordine al merito della Repubblica italiana; medaglia d’oro ai benemeriti della cultura e dell’arte e insignita dal New York Times del titolo di prima ballerina assoluta».

_________________________________________________

Malpensa intitolato a Silvio Berlusconi: l’annuncio di Salvini (5 luglio 2024)

La suggestione oltre un anno fa. Adesso c’è (quasi) l’annuncio ufficiale da parte del Ministro dei Trasporti Salvini: l’aeroporto di Milano Malpensa sarà intitolato a Silvio Berlusconi.

«Proprio oggi il cda dell’Enac ha approvato la richiesta di intitolare a Silvio Berlusconi l’aeroporto di Malpensa. E siccome l’ultima parola è del ministro dei Trasporti, penso proprio che il ministro dei Trasporti darà l’ok». L’ha detto il ministro delle Infrastrutture, Matteo Salvini dal palco di “Forum in masseria” in corso a Manduria, nella tenuta di Bruno Vespa.

_____________________________________________

Malpensa intitolato a Berlusconi, dove eravamo rimasti (18 giugno 2023)

18/06/2023 – Un aeroporto milanese da intitolare a Silvio Berlusconi, recentemente scomparso. Non solo l’ipotesi Linate sul tavolo, c’è anche chi propone lo scalo di Malpensa. Il Ministero delle Infrastrutture e trasporti guidato da Matteo Salvini «ha preso atto con grande interesse della proposta di intitolare a Berlusconi l’aeroporto di Linate, un’idea che ha preso forza nelle ultime ore. Sarà cura del Mit fare ulteriori approfondimenti e verificare anche la volontà della famiglia».

Bignami: «Aeroporto da intitolare a Berlusconi? Sentiamo la famiglia»

«L’idea di intitolare l’aeroporto di Linate a Silvio Berlusconi è un’ipotesi su cui è giusto operare: ho già chiesto anche ad Enac quale sia l’iter per poterla realizzare», dice il viceministro a Infrastrutture e Trasporti Galeazzo Bignami, interpellato sul tema. «È ovvio – prosegue Bignami – che prima va verificato se è fattibile a livello normativo, come sembra sia. Poi bisognerebbe confrontarsi sentendo doverosamente l’opinione della famiglia. La decisione ovviamente non compete a me, ma ho ritenuto utile approfondire, sottoponendo l’idea alle autorità competenti, a partire da Enac», aggiunge.

sciopero aerei
Milano Linate

Formigoni: «Intitolare Malpensa a Berlusconi»

«Se si scegliesse un aeroporto sarebbe più adeguato Malpensa», ha invece detto all’Adnkronos l’ex presidente di Regione Lombardia, Roberto Formigoni, spiegando che «mentre Linate esiste da cent’anni, il moderno Malpensa lo abbiamo fatto io e Berlusconi, lui da presidente del Consiglio, io da presidente di Regione. Quindi era il suo aeroporto, oltre che il mio». L’intitolazione di un aeroporto avrebbe poi un altro vantaggio: «A differenza di una via o una piazza, non ci sono regole su quanti anni devono passare dalla morte, quindi non sarebbe necessaria alcuna deroga. Basta una decisione dell’amministrazione».

In breve

Il Municipio 1 vince il FantaMunicipio 2024, il presidente Abdu: «Tuteliamo le identità dei singoli quartieri»

Il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow di quest’anno ha visto trionfare il Municipio 1 guidato dal 2021 dal presidente Mattia Abdu...