6.2 C
Milano
07. 03. 2021 00:25

Movida Delivery, tante sorprese per un pranzo di Natale unico

Un delivery tutto natalizio per stupire i commensali nel giorno più atteso dell'anno

Più letti

Campagna vaccinale, anche le moschee offrono i loro spazi per le somministrazioni

Sulla scia di quanto già avvenuto in Inghilterra, anche le moschee italiane mettono a disposizione i propri spazi per...

Bollettino regionale, continua a crescere il tasso di positività: 1.450 contagi tra Milano e provincia

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 5.658 con la percentuale tra tamponi eseguiti (58.505 oggi) e positivi...

La provocazione dell’ “artivista” Cristina Donati Meyer: la Darsena si tinge di fucsia

Una nuova provocazione dell' "artivista" Cristina Donati Meyer in occasione della Festa della Donna: la Darsena si colora di...

Un delivery ad hoc per il giorno di Natale: la tradizione si unisce all’estro dei migliori chef della città. Ecco la selezione di Mi-Tomorrow.

BOX COMPLETE CON APERITIVO

RISTORANTE BERTON • Un menù con aperitivo a 140 euro. Ma anche alcune proposte “bonus” da scegliere. E’ il delivery di Natale di Andrea Berton. Spiccano cardo gobbo, bagna cauda e uova di trota, cannelloni di broccoli e gamberetti, tagliatelle di calamaro, puntarelle e zuppa di pesce e filetto di vitello con crema di zucca. Tra le proposte ulteriori c’è l’astice con cipolla allo zafferano, salsa corallo e chips di patate alla paprika (70 euro), ma anche gli spaghetti alla chitarra freschi con sugo di pollo e fonduta al Grana Padano.

  • Via Mike Bongiorno 12, Milano
  • Ordini entro il 23 dicembre
  • 25 euro per la consegna a domicilio
  • info@ristoranteberton.com
  • @ristoranteberton

TRADIZIONE E INNOVAZIONE

BOER • Tra i più gettonati nel primo e nel secondo lockdown, il delivery di Eugenio Boer veste gli abiti del Natale, all’insegna della tradizione. Nella proposta, a 70 euro a persona, spiccano il vitello tonnato, l’insalata russa con gambero rosso di Mazara, i cappelletti in brodo di cappone. Per i secondi la scelta è tra il galletto ripieno di castagne e il filetto in crosta. Immancabili la focaccia ai cereali e la torta di rose salata. Pagamenti in contanti alla consegna o tramite bonifico anticipato.

  • Via Mercalli ang. via San Francesco d’Assisi, Milano
  • 338.50.35.911
  • restaurantboer.com
  • @eugenio_boer
  • @buracasa

DAL CAPITONE ALLE CARTELLATE

MI VIEW RESTAURANT • Anche il ristorante più alto di Milano, in cima alla Torre Wjc del Portello, sceglie la tradizione nella proposta elaborata dallo chef Cristian Spagnoli. Si possono scegliere singoli piatti (pannicolo di manzo con purè di mandorle, insalata di polpo, capitone, portulaca, tortelli mare, filetto in crosta, bolliti misti di carne, cartellate pugliesi al vincotto di fichi), ma anche una special box completa (130 euro) per due persone con una degustazione di cinque portate. Disponibile anche una carta di cocktail e vini.

  • Viale Achille Papa 30, Milano
  • 02.78.61.27.32
  • info@miview.it
  • miview.it
  • @miviewrestaurant

VIGILIA DI PESCE, PRANZO COL CAPPONE

RISTORANTE CRACCO • Lo chef più rinomato d’Italia propone due differenti menù delivery, uno per la vigilia e uno per il giorno di Natale. Per la sera del 24 il ristorante della Galleria di Milano propone, tra i vari piatti, il baccalà mantecato con polenta arrostita, sfoglie croccanti e melassa di cipolle agrodolce. Per il giorno di Natale, invece, si trovano patè di vitello in gelatina e tartufo nero, tortellini in brodo di cappone e lo stesso cappone ripieno di castagne e mostarda di frutta.

  • Galleria Vittorio Emanuele II, Milano
  • ufficio@ristorantecracco.it
  • 140 euro per vigilia, 175 euro per Natale
  • @craccoexpress
  • @carlocracco

FESTE STELLATE

SADLER • In occasione delle festività 2020, anche Claudio Sadler ampia il suo e-shop gourmet con piatti sfiziosi per accompagnare i momenti di festa in famiglia. Si parte dal menu delle feste che sarà disponibile dal 3 dicembre e ordinabile da asporto, direttamente presso la trattoria moderna Chic’n Quick, o con consegna a domicilio nella città di Milano e hinterland. Tra le proposte ci sono i Plin di topinambur al tartufo nero, il petto di cappone tartufato con purè di patate e il baccalà al Franciacorta con funghi morchelle.

VEGETARIANI DI LUSSO

JOIA • Due diversi menù da scegliere, entrambi tratti dalla carta del ristorante. La proposta di Natale del Joia, ristorante vegetariano stellato, si compone di cinque portate: antipasto, zuppa, primo, secondo e dessert. Qualche suggestione? Serendipity (gnocchi di patate colorate e senza farina, cuore di noce e salvia, panna di sedano rapa al tartufo e tempera di cavolino di Bruxelles) o Swiss dream (rosti di patate, porcini alla piastra e fonduta di toma d’alpeggio).

  • Via Castaldi 18, Milano
  • 02.29.52.21.24
  • 80 euro a menù
  • joia.it
  • @pietroleemann

 

 

 

 

INFLUENZE GIAPPONESI

NOBU MILANO • Ci sono le “Party Sushi Selection” (minimo 40 pezzi), la “Wahyu Box”, dedicata al filetto di manzo più pregiato del mondo, e la “Tacos Box” (composizione mista di Tacos con Salmone, Tonno e Manzo Anticucho). Sono le proposte di Nobu, disponibili su Cosaporto, con una lista importante di dessert, dove – da buon locale giapponese – ci sono i tradizionali Mochi, costituiti da riso glutinoso all’esterno e gelato all’interno.

 

 

 

 

COME IN SARDEGNA

FRADES • Per un Natale sardo ecco la proposta di Frades che a Milano sta spopolando con i culurgiones, presentissimi anche nella proposta per vigilia, giorno di Natale e Santo Stefano. Si possono scegliere due menù differenti (sei portate ciascuno) da 60 o 75 euro. Tra le proposte extra, ci sono l’insalata di carciofi e bottarga, la selezione di salumi e formaggi sardi e le mini panadas di suino. Su richiesta è disponibile anche il tradizionale maialetto sardo, da cucinare a casa o già pronto da consumare.

  • Via Mazzini, 20, Milano
  • fradesmilano@gmail.com
  • 391.38.63.232
  • frades.eu
  • @fradesportocervo

In breve

La provocazione dell’ “artivista” Cristina Donati Meyer: la Darsena si tinge di fucsia

Una nuova provocazione dell' "artivista" Cristina Donati Meyer in occasione della Festa della Donna: la Darsena si colora di...