20.3 C
Milano
27. 05. 2022 04:33

Prog And Frogs: la cultura progressive torna di scena il 17 settembre

A Besate si recupera il clima, lo spirito e gli umori dei festival anni ’60 e ’70, quando la musica legava meditazione, arte, cultura e protesta

Più letti

Venerdì 17 settembre 2021 torna Prog And Frogs a Cascina Caremma, a Besate. Un’edizione autunnale di resistenza e testimonianza intitolata Prog And Mushrooms. Riapparsa dopo un anno di pausa forzata, è una delle rassegne più originali del panorama italiano, imperdibile appuntamento all’insegna della cultura progressive e del benessere interiore. Non un semplice happening musicale ma qualcosa di più: Prog And Frogs recupera il clima, lo spirito e gli umori dei festival anni ’60 e ’70, quando la musica legava meditazione, arte, cultura e protesta.  Cascina Caremma è una location straordinaria: immersa nel  Parco del Ticino, è una realtà partita nel 1988 con la conversione dei terreni al metodo di produzione biologico, divenuta nel corso degli anni un apprezzato agriturismo ma soprattutto un laboratorio di idee e iniziative per la tutela e la valorizzazione del territorio.

Prog and Frogs, il programma

Dalle 19.00 sul  fienile della Cascina, a ingresso gratuito, si alterneranno tre proposte musicali che riprendono l’antico amore per il prog. In apertura i misteriosi  Attic Silence, un quartetto sotto mentite spoglie, già noto nel panorama prog-rock con il suo vero nome, che propone una selezione di brani in acustico, spaziando dalle hit del prog anni ’70 fino ad alcune moderne nuove proposte. A seguire  Simone Baldini Tosi, cantautore e compositore, originale interprete della canzone d’autore, voce dei Moongarden. Dopo la collaborazione con Sandro Luporini e tre anni di teatro canzone con i musicisti storici dello stesso Gaber, Baldini Tosi propone per la prima volta il materiale del suo album Dietro la perfezione, recentemente pubblicato da Materiali Sonori.

Gran finale con la CFC Band

Gran finale con la  CFC Band, formazione storica nata nella primavera del 1974 grazie all’amore per i Genesis, che omaggiarono con passione diventando una delle cover band dei Genesis e del prog nazionale ed internazionale più prolifiche dell’ovest milanese. Al termine del decennio d’oro la CFC Band di sciolse durante l’avanzata della new wave, si riformerà tanti anni dopo, quando Lorenzo, Giancarlo, Sergio, Gabriele e Mira si ritroveranno insieme con la stessa passione degli anni ’70.

Quando e dove nasce la manifestazione

Prog And Frogs è nato dall’impegno di tre realtà differenti, unite per un obiettivo comune: l’imprenditoria sul territorio di  Gabriele Corti (Cascina Caremma), la discografia indipendente e progressiva di Matthias Scheller (AMS Records), l’esperienza radiofonica di Renato Scuffietti (Radio Popolare). Presenta la serata  Mox Cristadoro, giornalista e scrittore. Chicca per gli appassionati di  rock progressivo e cucina: consumazione a menù fisso prenotabile, a scelta tra il menù  Tarkus e quello  I Talk To The Wind, rigorosamente vegetariano.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...