9.7 C
Milano
16. 04. 2021 13:10

Un Rebelot di happy hour

Più letti

Partendo dalle basi della cucina classica, Rebelot conduce in un viaggio gastronomico piacevole e divertente, fuori dai soliti schemi. Intanto niente pasta o riso: ogni piatto, proposto come assaggio, prevede che gli ingredienti siano combinati fra loro con accostamenti giudiziosi, per creare un insieme gradevole, fresco, stimolante. Tutte le componenti del sapore devono essere percepibili e bilanciarsi armoniosamente fra loro. Anche qui domani l’happy hour sarà guidato da Smart Break: via i telefoni e spazio a conversazioni reali.

Ripa di Porta Ticinese 55, Milano

Tram 2

Domani alle 18.00

02.84.19.47.20

Articolo precedenteLa Balera canta Jannacci
Articolo successivoAl Frida si sboccia in cortile

In breve

Milano, il giardino Teresa Pomodoro prende vita

Il progetto di riqualificazione del giardino di piazza Piola intitolato all’attrice, regista e drammaturga Teresa Pomodoro, scomparsa nel 2008,...