26.2 C
Milano
25. 07. 2024 11:26

Ambrogini, il discorso di Sala: «Milano ha l’obbligo di cambiare»

Il sindaco esorta i premiati ad essere un esempio di cambiamento per il futuro: le dichiarazioni

Più letti

Il sindaco Sala ha aperto la premiazione per gli Ambrogini 2020 con un discorso tutto improntato alla necessità di cambiamento di Milano.

Il discorso. «A volte ci dimentichiamo che questa città ha 26 secoli di storia e tutte le volte che è stata chiamata al cambiamento, ha dato il meglio di sé. A volte cambiare è una scelta, a volte è un obbligo, questa volta è insieme una scelta e un obbligo – ha dichiarato il sindaco Sala -. Il cambiamento lo fanno le comunità, non lo può fare la politica in sé, ma deve prendersi l’onere di guidare percorsi che i cittadini dettano. Questo è quello che credo si debba fare nella nostra città in questo momento».

Il primo cittadino ha voluto ricordare anche la figura di Sant’Ambrogio nel giorno della sua festa: «Il mio invito, a me stesso e a voi, è quello di interpretare l’insegnamento di Sant’Ambrogio: non divise mai, ma unii, scelse la faticosa strada di unire, di mettere insieme pensieri diversi e di non creare discriminazioni. Nel mio caso è evidente, che chi si occupa di guidare dal punto di vista politico e amministrativo la città deve avere queste idee in sé. Ma vale anche nel vostro caso – si è rivolto così ai premiati -, perché siete simboli della comunità, da oggi ancora più».

In breve

Il Municipio 1 vince il FantaMunicipio 2024, il presidente Abdu: «Tuteliamo le identità dei singoli quartieri»

Il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow di quest’anno ha visto trionfare il Municipio 1 guidato dal 2021 dal presidente Mattia Abdu...