6.5 C
Milano
07. 12. 2021 18:28

Bollettino regionale, terapie intensive sotto quota 100: a Milano 17 nuovi contagi

I dati odierni diramati dalla Regione: le terapie intensive scendono sotto quota 100 per la prima volta dal lockdown

Più letti

Il mini focolaio scoppiato all’ospedale Niguarda dimostra quanto anche in questa fase 3 non sia possibile abbassare la guardia. Tuttavia i dati continuano a non lanciare segnali preoccupanti. Quest’oggi l’andamento epidemiologico registra un aumento in linea con i valori rilevati nelle ultime settimane.

I dati. L’ultimo bollettino diffuso da Regione Lombardia conta ormai 90.581 casi positivi (+192, mentre ieri l’aumento era stato di 194). I decessi raggiungono quota 16.317, ma l’aumento giornaliero resta comunque sotto le 100 unità: sono 15, mentre ieri le vittime erano state 32.

Negli ospedali. I ricoverati nelle terapie intensive calano di 11 unità a quota 96. Era da prima dell’inizio del lockdown che non si scendeva sotto quota 100. Negli altri reparti presenti 2.660 ricoverati con una diminuzione di 48 degenti, dato in diminuzione rispetto ai 93 dimessi registrati ieri. In totale i tamponi elaborati nelle ultime 24 ore sono stati 9.848, ovvero 5.000 in più rispetto ai 4.488 test della giornata precedente.

Milano. Nell’area metropolitana milanese i contagi crescono in maniera contenuta: i casi di infezione sono 23.483, di cui 9.974 nel capoluogo meneghino. Secondo le rilevazioni l’aumento in tutta la provincia è stato di 46 nuovi positivi, mentre a Milano città si contano 17 nuovi casi, dato in linea con quello rilevato ieri (+15).

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...