3.9 C
Milano
27. 01. 2023 06:17

Il Comune di Milano diventa digitale e automatizzato: che cosa cambia per i cittadini

La trasformazione del settore pubblico italiano parte ancora una volta dalla città meneghina

Più letti

Il Comune di Milano ha deciso di automatizzare e digitalizzare alcuni dei principali servizi ai cittadini. Questo dovrebbe consentire di accorciare i tempi di rilascio di pass parcheggio, ad esempio, ed in generale rendere più snella la struttura pubblica. 

Comune di Milano, via alla digitalizzazione e automatizzazione dei servizi ai cittadini 

A supportare il Comune di Milano in questo percorso è Appian, piattaforma che, nel suo intento, punta ad «accelerare il business dei clienti progettando e automatizzando i processi». Il progetto è stato guidato da Intellera Consulting e si concentra sulla definizione e sviluppo di un percorso accelerato di digitalizzazione e razionalizzazione di processi in ambiti diversi. In particolare, le iniziative riguardano la gestione dei pass di parcheggio – Pass Sosta e Pass Disabili – per i quali il coordinamento dei processi messo in atto permette di eseguire controlli e rilasci con l’obiettivo di accelerare i tempi di consegna e migliorare la fruibilità di quello che è un servizio importante per i cittadini.

Applicazioni sviluppate in meno di due mesi 

Le applicazioni sono state sviluppate in meno di due mesi e consentono di gestire l’intero processo di creazione dei pass: dall’anagrafica e controllo della documentazione alla creazione e consegna del pass stesso. Il processo è stato completamente digitalizzato e dà l’opportunità al cittadino di fare la richiesta online, attraverso la piattaforma elixForms di Anthesi e, in piena operabilità, agli utenti del back office di gestire l’intera procedura con pochi semplici passi guidati dall’applicazione Appian. 

La gestione dei pass per il parcheggio 

La gestione dei pass per il parcheggio è uno dei vari casi d’uso attualmente implementati; sono stati, infatti, ottimizzati altri processi in ambito mobilità e formazione, mentre sono previsti ulteriori sviluppi per settori quali urbanistica e opere pubbliche. Per quanto concerne la formazione, con il supporto di Appian, è stata realizzata una procedura con la quale i cittadini possono consultare un catalogo corsi, iscriversi – sia in forma agevolata se hanno titolo, sia a pagamento – e questa provvede di conseguenza all’accreditamento e all’assegnazione in aule. Nel settore urbanistica e opere pubbliche, invece, è previsto l’utilizzo di Appian per automatizzare una serie di procedure innescate dal cittadino stesso e che hanno l’obiettivo di razionalizzare l’intero processo, dalla richiesta all’istruttoria, sino all’esito finale, andando a sostituire un gestionale obsoleto. 

La trasformazione digitale del settore pubblico

La trasformazione digitale del settore pubblico è una delle principali sfide identificate nelle strategie di ripresa delineate nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e l’assistenza sociale per le persone con disabilità fa parte del sistema di aiuti che vengono erogati principalmente dai comuni in Italia. Il Comune di Milano, da anni considerato uno dei più innovativi ed esempio di eccellenza per l’intero Paese, dimostra ancora una volta di essere il motore trainante della trasformazione e dell’innovazione dei servizi per i cittadini.

In breve

FantaMunicipio #17: così le rotonde diventano piazze

Cantieri sempre aperti a Milano dove molte rotonde cambieranno pelle. La notizia della settimana è l'avvio dei cantieri per...