3.5 C
Milano
10. 12. 2022 04:05

Ha perso Milano, ha vinto un milanese

Le bizzarre scelte del PD e la vittoria di un milanese doc

Più letti

Nel collegio uninominale della Camera di Milano Sud, il candidato del centrosinistra Librandi ha perso di un soffio nei confronti della sfidante del centrodestra Rossello. Meno di un punto percentuale di distacco. La domanda, a questo punto, sorge abbastanza spontanea: non è che per caso, scegliendo per esempio al posto di Librandi Piefrancesco Maran, quel collegio sarebbe potuto tranquillamente passare al centrosinistra, vista la riconoscibilità territoriale dell’assessore e la sua capacità di convincere, dimostrata alle ultime comunali, anche elettori più moderati o più sensibili a istanze vicine all’area riformista? Non sarebbe stato più importante che esponenti dell’Amministrazione comunale venissero impiegati in prima fila per difendere gli interessi della città?

La questione, non capziosa e nemmeno di parte

La questione non è capziosa né di parte, ma è centrale per capire quanto e come in queste elezioni Milano sia tra gli attori sconfitti. Totalmente ininfluente a livello nazionale il sindaco Sala, per quanto si sforzi in esternazioni e in visioni di progetti politici che puntualmente poi non vedono mai la luce. Il Pd, che pure resta il primo partito in città, ha visto letteralmente scappare dai collegi della città il suo segretario cittadino e quello regionale, eletti altrove in situazioni più confortevoli e poco impegnative dal punto di vista politico. Sconfitto il meneghino Salvini, che vede il suo partito, la Lega, perdere valanghe di voti a favore di Fratelli d’Italia. Alla fine c’è solo un milanese che trionfa ed è Silvio Berlusconi. Decisivo con i suoi parlamentari per la formazione del prossimo Governo, vero arbitro nel prossimo futuro politico parlamentare. Dato spesso, e precocemente, per politicamente morto, per finito, il neo senatore torna a essere invece centrale. Molto più di un’intera città.

 

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...