4.9 C
Milano
30. 11. 2022 21:26

Monopattini ed eBikes arrivano in provincia: si espande l’idea di mobilità elettrica di Milano

Sarà un bene allargare lo sharing di questi mezzi anche ai paesi limitrofi alla città?

Più letti

La notizia è recente, uno dei tanti operatori di monopattini ed eBikes in sharing della città di Milano, per la precisione TIER, ha annunciato la sua espansione nella città di Rho con 100 mezzi a zero emissioni. Che sia questo il modo giusto di operare? Che sia questa la mobilità elettrica e condivisa tanto auspicata dalla giunta del sindaco Beppe Sala?

TIER sbarca a Rho, i monopattini e le Bike in sharing invadono la provincia di Milano 

Lo sbarco di TIER a Rho apre uno scenario che, nel futuro, potrebbe portare ad una vera rivoluzione dello sharing: l’arrivo anche in provincia di Milano. Se, infatti, finora tutte le aziende si sono concentrare principalmente sulla città, con l’approdo di TIER a Rho il panorama si amplia ulteriormente. Certo, stiamo parlando di una situazione «comoda», visto che comunque Rho è vicina a Milano e visto che ha ragione di esistere un servizio del genere, non fosse altro che per la presenza della fiera. Rimane, però, il cambio epocale: 100 mezzi a zero emissioni, quarto comune lombardo dopo Milano, Monza e Bergamo, zone di sicuro interesse maggiore e di dimensioni differenti. l’arrivo di questi 80 monopattini elettrici e 20 e-bikes permetterà all’azienda di offrire alternative ecologiche e innovative per assecondare le esigenze di mobilità sostenibile per tutti gli utenti. 

Tier monopattini
Tier monopattini

Come funziona il servizio 

Per attivare il servizio basta utilizzare il codice QR integrato sui veicoli o direttamente tramite app. È possibile noleggiare il mezzo nei luoghi della città all’interno dell’area operativa. Il costo del noleggio è di 23 centesimi al minuto, oltre al compenso di 1 euro previsto per l’attivazione. Il pagamento può essere effettuato tramite Paypal o carta di credito. È possibile, inoltre, beneficiare di pacchetti ed abbonamenti che permettono agli utenti di risparmiare.

Il futuro dello sharing

Se questo servizio prenderà piede, è assai facile immaginare che ne arriveranno altri a ruota. E la domanda da porsi è: così facendo, avrà ancora senso avere una vettura di proprietà? O la condivisione prenderà sempre più il sopravvento? Di certo la politica adottata dalla giunta di Milano, estremamente incentivante verso l’utilizzo di questi mezzi, ha aiutato molto nel percorso di affermazione. Sperando che, perlomeno, si trovi una soluzione all’utilizzo selvaggio dei monopattini. E che si avverino sempre meno incidenti.

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...