4.4 C
Milano
30. 11. 2022 22:18

Regionali in Lombardia, l’assist di Letta a Sala e il «modello Milano»

Un incontro utile per «dare uno sguardo al futuro»

Più letti

«Ho una tale stima per Beppe Sala che tutto quello che vorrà fare in futuro troverà sicuramente il mio sostegno, volesse anche essere il primo astronauta milanese ad andare su Marte». Così il segretario del Pd, Enrico Letta, ha risposto a chi gli chiedeva se avesse chiesto al primo cittadino di Milano di candidarsi alle prossime elezioni regionali in Lombardia.

Regionali in Lombardia, l’incontro a Palazzo Marino

L’incontro tra Letta e Sala a Palazzo Marino, a margine della festa dell’Unità milanese, riaccende i riflettori sulle regionali in Lombardia, nonostante l’imminente chiamata alle urne per le politiche di fine mese. Anche ieri il sindaco ha tenuto a ribadire il suo sostegno al partito democratico: «Non ho dubbi: voterò il Pd. È il partito in cui mi ritrovo di più in termini di valori e responsabilità. Probabilmente non avrò mai la tessera, ma il Pd è il mio partito di riferimento».

Uno sguardo al futuro

Insomma una sinergia sempre più forte che potrebbe guardare oltre le elezioni del 25 settembre e puntare alle regionali in Lombardia. D’altronde lo stesso Letta ha ammesso che l’incontro di ieri è servito anche a dare uno sguardo al futuro: «È stato un confronto come sempre utile e importante. Abbiamo parlato molto di futuro anche in riferimento a quello che sta accadendo a Milano e abbiamo messo a punto tutta una serie di idee in vista dell’ultima fase della campagna elettorale».

Il modello Milano

Proprio Milano potrebbe essere la base su cui costruire la strategia in vista delle regionali in Lombardia. «Milano non è il meglio che c’è ma ha la capacità di mettere insieme un po’ tutto», ha detto Sala aggiungendo di voler portare «una visione che oggi non vedo emergere abbastanza anche e soprattutto dalle altre parti politiche, di un futuro che è basato su sviluppi urbanistici o di grandi opere collegati a sistemi di mobilità pubblica e verde. Un nuovo disegno contemporaneo della città che può essere anche del Paese è qualcosa che credo serva». Un messaggio valido anche per il prossimo voto lombardo?

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...