20.7 C
Milano
05. 10. 2022 20:25

Salone dell’auto di Milano: c’è ma non si vede

Rubato lo scettro al vecchio Motorshow di Bologna e al Parco Valentino di Torino, ora comanda Milano

Più letti

Il Salone dell’auto di Milano ufficialmente non esiste, ma vista la gran mole di vetture messe in mostra prima al Fuorisalone della Design Week e poi al prossimo MIMO, c’è da chiedersi se di fatto non esista già. Senza dimenticare Eicma e Transpotec, che rendono Milano il centro nevralgico a livello mondiale per le due ruote e il trasporto pesante.

Salone dell’auto di Milano, non esiste ma di fatto c’è già

Il recente Fuorisalone della Milano Design Week ha visto la presenza di moltissime auto. C’è chi ne ha contate addirittura 70, più verosimilmente ci siamo fermati intorno alle 40 unità. Che si vanno ad aggiungere, però, alle 50 case che saranno ospitate durante il MIMO 2022, il Milano Monza Open Air Motorshow, che si svolgerà per le vie della città e all’autodromo di Monza. Due eventi, che quest’anno hanno vissuto anche periodi vicini, che confermano come ormai la città di Milano sia diventata il perno centrale del mondo automotive italiano. Una volta era il Motorshow di Bologna, poi il Parco Valentino di Torino: ora è Milano a comandare.

auto elettrica

MIMO 2022, tutto quello che bisogna sapere

Una nuova iniezione di adrenalina, dopo quella del Salone del Mobile appena concluso, con la promessa che tra parate, appuntamenti in pista e test drive, Milano sarà ancora regina. Ma questa volta dei motori, elettrici e a scoppio, all’interno di quel grande salone dell’automobile a ciao aperto che è il MIMO, al secolo Milano Monza Motor Show, manifestazione giunta alla sua seconda edizione meneghina dopo i lunghi trascorsi al Parco Valentino di Torino. Un evento che si prepara ad accogliere, secondo stime più o meno accreditate, circa mezzo milione di visitatori nell’arco dei quattro giorni dell’evento. Che parte giovedì 16 aprile, per concludersi domenica. Tante le iniziative previste, dislocate in diversi punti strategici della città, che permetteranno ai visitatori di essere parte integrante della manifestazione vivendola in prima persona. Il tagliando gratuito MIMO Pass consentirà infatti di poter accedere a tutte le aree della manifestazione e di ottenere riduzioni per l’accesso ai musei della zona, hotel, trasporti e impianti sportivi.

Il programma del MIMO di giovedì 16 aprile

L’evento di apertura sarà giovedì mattina alle ore 9.30 in Piazza Duomo, con il taglio del nastro insieme ai rappresentanti delle istituzioni e ai manager delle oltre 40 Case automobilistiche presenti. Poi, alle 19, è prevista la Premiere Parade, la sfilata dinamica delle novità di prodotto guidate dagli stessi presidenti e CEO di azienda. Una passerella che sarà aperta da Horacio Pagani, manager dell’omonima casa di auto, che intorno al Duomo sfilerà con la sua hypercar Pagani Huayra R.

Gli eventi di giovedì 17 giugno

Venerdì 17 giugno sarà la volta, invece, di affrontare tematiche importanti attorno al futuro dell’automobile. In Auditorium Testori, presso il palazzo della Regione Lombardia, ci sarà il convegno dal titolo «Ricerca e innovazione, il futuro della mobilità», al quale parteciperanno le istituzioni ma soprattutto molti interpreti di settori differenti, dall’ambito accademico a quello meccanico, a riprova di come lo sviluppo attuale del settore debba essere analizzato sotto molti punti di vista.

Nel weekend tutti all’Autodromo di Monza

Nel weekend, poi, tutti all’Autodromo di Monza per una serie di eventi dinamici in pista, affiancati da attività di intrattenimento nei paddock ma anche in piazza Trento e Trieste, nell’ambito del Mimo Village Iliad Urban Tour. Nella giornata di sabato spazio anche alla quarantesima edizione della 1000 Miglia, preceduta dal Tributo Ferrari, durante il quale si svolgerà una prova cronometrata in circuito. Alle ore 15 dello stesso giorno, invece, scatterà la Journalist Parade, durante la quale alcuni giornalisti dell’automotive guideranno in pista le novità esposte negli stand. Alle 18 è infine in programma la sfilata del Trofeo MIMO 1000 Miglia, con supercar e hypercar provenianti da Torino, Milano e Varano. Domenica 19 giugno, per concludere, per tutti gli appassionati di auto supersportive potranno partecipare a sessioni in pista, della durata di 25 minuti dalle 9 alle 18, a bordo della Pagani. A fine giornata si tornerà in pista con il raduno internazionale Cars&Coffee.

Al Salone dell’auto di Milano anche l’area per i test drive

In tutti i tre giorni dell’evento, vale a dire da venerdì e fino a domenica, dalle 9 alle 19 in viale Gadio a Milano ci sarà l’area Test Drive, realizzata in collaborazione con Enel X Way. Qui i visitatori potranno provare auto con motori endotermici, ibridi ed anche elettrici, per poi fissare se interessati eventuali appuntamenti nelle concessionarie locali. Il MIMO 2022 sarà accessibile, in tutta la sua interezza, tutti i giorni fino alle ore 23; le vetture, le cui informazioni sono disponibili con un semplice QR code posto di fianco, si potranno ammirare sulle pedane distribuite tra il Duomo, corso Vittorio Emanuele II, via Mercati, via Dante e piazza della Scala. Per l’edizione 2022 del Salone dell’auto di Milano.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...