8 C
Milano
03. 12. 2021 17:27

Vaccini, Bertolaso lascia la Lombardia: «Missione compiuta. Mi manca il divano di casa»

Il consulente per la campagna vaccinale ritiene concluso il suo lavoro: pronto a tornare dalla famiglia

Più letti

La “nostalgia del divano di casa” – così come dichiarato al Corriere – è troppa per Guido Bertolaso. Il consulente per la campagna vaccinale lombarda ritiene concluso il suo lavoro e decide così di lasciare Milano per rientrare nella capitale.

Lavoro concluso. A inizio maggio i nuovi hub vaccinali garantiranno un potenziale di 100mila somministrazioni al giorno, con la prospettiva di arriva fino a 140mila. Tuttavia la soglia richiesta dal generare Figliuolo è addirittura più bassa: 85 mila inoculazioni al giorno.

Sembrano così lontani i primi giorni fatti di intoppi e ritardi, e Bertolaso sente la sua missione conclusa.«Non sono il tipo di persona che rimane per farsi fotografare in giro per gli hub», ha spiegato ai suoi collaboratori. L’ “uomo delle emergenze” comunque non abbandonerà il timone di controllo, ma lo eserciterà comodamente da casa in smart working tra telefonate e video-conferenze mattutine.

Guido Bertolaso
Guido Bertolaso lascia Milano

Le congratulazione per il lavoro svolto sono arrivate anche dal presidente Fontana:«Bertolaso ha dimostrato di aver fatto un ottimo lavoro finora – ha detto il governatore -. Io credo che di lui abbiamo ancora bisogno e sono convinto che continueremo a lavorarci: Bertolaso continua ad essere e sarà consulente della Regione Lombardia sulla vaccinazione».

Il consulente per la campagna vaccinale è pronto per tornare a godersi la sua pensione e si svincola da futuri incarichi affermando che «mi manca più il divano di casa che un orizzonte da sindaco». Tuttavia si dichiara pronto a rifare le valigie per tornare fisicamente a Milano in caso di necessità.

 

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...