20.7 C
Milano
19. 05. 2022 06:38

Nell’ex area Falck pronto a partire il cantiere: ecco quando

L'ad di Milanosesto annuncia l'inizio dei lavoro: ecco quando parte il cantiere

Più letti

Dopo la firma del contratto preliminare di compravendita tra gruppo San Donato e Milanosesto, il progetto di riqualificazione dell’Area ex Falck è pronto a partire. La data di inizio lavori è fissata per lunedì 5 luglio: a renderlo noto l’amministratore delegato di MilanoSesto Giuseppe Bonomi.

«Da lunedì in poi si svilupperanno una serie di cantieri che avranno per oggetto la Città della Salute e della Ricerca – ha dichiarato -, di cui si ultimerà la fase di progettazione esecutiva entro la fine dell’anno»

Area ex Falck, il nuovo progetto

La vecchia area industriale si estende su oltre un milione e mezzo di metri quadrati. Lo spazio delle vecchie acciaierie Falck sarà trasformato in un polo urbano sostenibile ed inclusivo pronto ad ospitare 50mila persone tra residenti e visitatori.

Nell’area troverà posto la Città della Salute e della Ricerca, un polo pubblico di eccellenza clinica e scientifica: al suo interno le sedi dell’Istituto neurologico Besta e dell’istituto nazionale dei Tumori ed infine un polo del San Raffaele. Ora non resta che completare il progetto architettonico e l’iter amministrativo. Dopodiché i lavori dovrebbero partire nel 2023.

«Ad inizio 2025 ci sarà “il completamento del progetto ospedaliero – ha puntualizzato Bonomi – . Nel 2023, partiranno invece i lavori del nuovo polo universitario e ospedaliero del San Raffaele, e noi proseguiremo nell’attività di bonifica su una grande superficie che sarà destinata a parco pubblico».

Nel frattempo proseguono i lavori di bonifica sull’area. Secondo quanto dichiarato da MilanoSesto si è intervenuti al momento sul 40% del totale della superficie.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...