27.6 C
Milano
27. 06. 2022 11:17

Armida Barelli: Milano vuole celebrare la sua storia

Cofondatrice dell’Università Cattolica, è stata proclamata beata lo scorso 30 aprile

Più letti

Milano ha deciso di celebrare la storia di Armida Barelli, alla quale ora sono stati intitolati una scuola, una targa e momenti di valorizzazione varie. Armida Barelli, milanese di nascita e proclamata beata lo scorso 30 aprile, è stata una straordinaria figura innovatrice femminile per l’intero Paese. Cofondatrice dell’Università Cattolica, da sempre impegnata nel volontariato, ha promosso l’inclusione delle donne nella società, nel mondo universitario e in quello della cultura più in generale.

Le attività di Milano per ricordare Armida Barelli

Come dimenticare, nonostante l’ostilità del regime fascista, la sua dedizione e passione nel sostegno alla Gioventù Femminile tra il 1920 e il 1950. Proprio quando l’orrore del regime nazifascista cadde e la strada per la Repubblica democratica si aprì, Barelli fu in prima linea nella battaglia per il voto alle donne. Ora il Consiglio comunale, attraverso una mozione promossa dalle consigliere del Partito Democratico Alice Arienta e Roberta Osculati e dal consigliere Luca Costamagna, chiede al sindaco e alla Giunta di intitolare una scuola, dedicare una targa e organizzare momenti di valorizzazione e celebrazione ad Armida Barelli.

 

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...