7.8 C
Milano
05. 12. 2021 15:06

Atm e Trenord, nasce la fronda dei “No Green pass”: «Siamo pronti a boicottare il servizio»

I "No Green pass" del trasporto pubblico si uniscono in un nuovo "sindacato" e promettono di bloccare il servizio nelle prossime settimane. C'è da preoccuparsi?

Più letti

Gli oppositori alla certificazione verde sono un po’ dappertutto, anche nel trasporto pubblico di Milano. Così da alcune settimane i tramvieri e macchinisti di Atm vicini al movimento “No Green pass” si stanno organizzando in un nuovo sindacato chiamato “TAM“, il quale promette dal 15 ottobre blocchi al servizio pubblico.

No Green pass in Atm e Trenord: c’è da preoccuparsi?

I numeri degli aderenti alla frangia “No Green pass” nel trasporto pubblico sono incerti. In Trenord sono arrivate alcune segnalazioni di dipendenti che si sono disiscritti dai sindacati, rei di appoggiare la linea del governo sulla certificazione verde e di disinteressarsi dei diritti dei lavoratori non vaccinati.

Sulle chat del TAM si parla invece di tantissime adesioni, al momento non verificabili e soprattutto poco probabili: «Abbiamo percepito una notevole presenza di non vaccinati in Atm – si legge su un loro volantino -: siamo il 30 per cento. Un numero decisamente importante che nessuno ha deciso di voler difendere. Da qui la maxi operazione di unire quanti più non vaccinati Atm».

Tuttavia, monta la preoccupazione tra gli addetti ai servizi. Se gli aderenti alla protesta fossero anche solo un centinaio il trasporto pubblico potrebbe risentirne con conseguenti disagio per l’utenza. «Non credo ci saranno problemi di interruzione del servizio dal 15 ottobre — afferma convinto Luca Stanzione, Filt Cgil, al Corriere —. Ma so di qualcuno che ha disdetto l’iscrizione perché non è d’accordo con la nostra posizione sui vaccini. Pochi casi, ma ci sono stati»

 

 

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...