19.1 C
Milano
16. 05. 2022 06:35

Beppe Sala, bis a Palazzo Marino: «Ora i 5 anni più difficili per Milano»

Beppe Sala è sindaco al primo turno, risultato storico per il centrosinistra: Pd primo partito a Milano, crollano Forza Italia e Movimento 5 Stelle

Più letti

Milano non deve attendere il ballottaggio per conoscere il suo nuovo primo cittadino: Beppe Sala è sindaco al primo turno.

Non succedeva dal 2006: era il mese di maggio quando Letizia Moratti battè il rivale Bruno Ferrante alla prima tornata. E non era mai successo alla sinistra di poter trionfare senza aspettare il ballottaggio.

Oggi a scrivere questa pagina della storia politica meneghina tocca a Beppe Sala, 63 anni, candidato della coalizione di centrosinistra, sindaco e uscente e quindi già riconfermato primo cittadino del Comune di Milano per i prossimi 5 anni.

Beppe Sala e il centrosinistra al 57%: ecco tutti i risultati

Sala e la coalizione di centrosinistra (8 liste a sostegno) hanno siglato uno storico 57%. Il rivale Luca Bernardo, candidato del centrodestra, si è fermato al 32%.

Gianluigi Paragone è sul terzo gradino del podio di queste elezioni amministrative milanesi 2021 con il 2,9% delle preferenze mentre la candidata del Movimento 5 Stelle, Layla Pavone, si attesta su un 2,6%.

Ecco i risultati degli altri candidati: Gabriele Mariani 1,5%; Giorgio Goggi 0,7%; Bianca Tedone 0,5%; Mauro Festa 0,4%; Teodosio De Bonis 0,4%; Marco Muggiani 0,2%; Alessandro Pascale 0,2%; Bryant Biavaschi e Natale Azzaretto 0,1%.

Pd primo partito, crollo di Forza Italia e M5S

A uscire in trionfo da queste elezioni amministrative è anche il Partito Democratico, primo partito a Milano con un 33% che vale 4 punti percentuali in più rispetto al 2016.

La lista di Beppe Sala sigla uno storico 9,1% mentre nel centrodestra il primo partito è la Lega con il 10,7%. Fratelli d’Italia segue a ruota con 9,8%.

Crollano sia Forza Italia sia il Movimento 5 Stelle: il partito di Silvio Berlusconi, col 7,1% è il terzo partito della coalizione di centrodestra ma le scorse elezioni aveva il 20%. I grillini nel 2016 avevano raccolto il 10,4% delle preferenze: hanno perso decine di migliaia di voti nel capoluogo lombardo.

Sala, bis a Palazzo Marino: «Lezione politica per il Paese»

«Sono felice per questo risultato. Dopo molto tempo un candidato del centrosinistra viene eletto a Milano al primo turno. Credo il mio merito in queste elezioni sia inferiore di quello delle persone che hanno lavorato con me. Quello che è successo qui è una lezione politica per tutto il Paese», sono state le dichiarazioni a caldo del neoletto sindaco.

Che ha anche aggiunto che lo aspettano i 5 anni più difficili della storia di Milano. Qui trovate tutte le dichiarazioni di Beppe Sala. 

 

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...