2.7 C
Milano
27. 01. 2023 22:23

Piazza della Scala, la protesta della comunità ucraina contro Boris Godunov

«Questa manifestazione non è contro la cultura ma contro la propaganda», spiegano gli organizzatori radunati davanti a Palazzo Marino

Più letti

Una ventina di persone della comunità ucraina milanese sta protestando in piazza della Scala a Milano contro l’opera russa di Musorgskij, Boris Godunov, dopo le polemiche scaturite dalla richiesta del console ucraino a Milano di cancellare lo spettacolo di questa sera.

La comunità ucraina di Milano contro Boris Godunov: cos’è successo

Gli ucraini si sono radunati davanti a Palazzo Marino, sede del Comune, con bandiere, tra cui una con il volto di Putin al centro di una svastica, e diversi cartelli. Alcuni recitano frasi come “No ai musicisti russi che appoggiano la guerra”, oppure “Un minuto di silenzio in memoria del direttore della filarmonica di Kherson Yuriy Kerpatenko ucciso dall’esercito russo”. I manifestanti chiedono alla Scala di non favorire la propaganda di Putin con un messaggio anche per il basso russo Ildar Abdrazakov, definito “un solista del regime”.

Boris Godunov

«Questa manifestazione non è contro la cultura – spiega un organizzatore – ma contro la propaganda. Siamo contrari a questa apertura della Scala che ha scelto un’opera russa che sarà strumentalizzata».

In breve

FantaMunicipio #17: così le rotonde diventano piazze

Cantieri sempre aperti a Milano dove molte rotonde cambieranno pelle. La notizia della settimana è l'avvio dei cantieri per...