28.1 C
Milano
17. 08. 2022 15:16

Divorziati, ma non per il Comune: lui non può risposarsi

La sentenza di separazione è del 2017, ma per Palazzo Marino la coppia è ancora coniugata

Più letti

L’ufficio Anagrafe-Stato Civile di Palazzo Marino, a Milano, non ha registrato la separazione di una coppia e lui, a distanza di quattro anni, non può risposarsi. Sembra assurdo ma è quanto accaduto ad una coppia milanese, che si trova ancora ufficialmente coniugata nonostante il loro amore sia terminato.

Divorziati ma non troppo per il Comune di Milano

La coppia in questione, che si era sposata a Palermo ma che risiede da tempo a Milano, ha divorziato da quattro anni. Ma per il Comune risulta ancora sposata e questo nonostante le ripetute richieste di risolvere il problema il prima possibile da parte degli avvocati. Una storia assurda e strana, ma che di fatto non è l’unica visto che in precedenza, a luglio di quest’anno, era già capitato che un messo comunale si fosse ‘dimenticato’ di annotare la separazione nell’Atto di Matrimonio impedendo il divorzio ad un’altra coppia. 

Errare è umano, perseverare è diabolico

L’avvocato Elena Tamburini ha prodotto l’intera documentazione relativa all’accaduto della coppia che, ad oggi, risulta ancora sposata. I due convolarono a nozze nel 1999 per divorziare poi nel 2017. L’errore è stato scoperto solo perché l’ormai ex marito vorrebbe risposarsi ma ha scoperto che è ancora legato alla sua precedenza moglie. Ha prodotto la documentazione ma tutto è risultato inutile, anche la consegna della sentenza a mano da parte del mancato sposo. E così il nuovo matrimonio rischia di andare in fumo. «È incredibile che un’amministrazione descritta come efficiente – sottolinea l’avvocato Elena Tamburini, come riporta Il Giorno – dopo tanti anni non abbia ancora aggiornato lo Stato Civile. Ancor più grave che nulla si muova nonostante il mio intervento giuridico a tutela della coppia che ha divorziato».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...