18.3 C
Milano
16. 05. 2022 07:30

Dpcm Natale, il vademecum per evitare le sanzioni

Una lista di domande e risposta per chiarire ogni dubbio sull'ultimo decreto

Più letti

Il nuovo Dpcm ha introdotto ulteriori restrizioni per le festività. Ecco qui una serie di domande e risposte utili per non sbagliare ed incappare in salate sanzioni.

  1.  Se parto per turismo prima del 20 dicembre, quando posso tornare?               Il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione è sempre consentito.
  2. Prima del 20 dicembre posso andare nella seconda casa? Solo se si trova in zona gialla. Fino a quella data saranno consentiti gli spostamenti tra regioni.
  3. Posso tornare dalla seconda casa tra il 21 dicembre e il 6 gennaio? Sì, il ritorno presso il proprio domicilio è sempre consentito.
  4. Si può andare nella seconda casa se si verifica una perdita di gas o d’acqua? È possibile fare sopralluoghi per motivi urgenti, come appunto perdite di gas, rotture di tubi oppure effrazione di ladri. È necessaria però l’autocertificazione e si potrà rimanere sul luogo solo il tempo necessario a sistemare la situazione.
  5. Se tra il 21 dicembre e il 6 gennaio sono in viaggio o mi trovo fuori dal mio Comune, posso tornare a casa? Il rientro a casa è sempre consentito.
  6. Se il 24 dicembre si va fuori dal proprio comune, il 25 o nei giorni successivi si può tornare a casa? Sì, rispettando il coprifuoco.
  7. Se torno dall’estero entro il 20 dicembre devo fare il tampone prima o posso farlo all’arrivo? Lo si può fare già all’estero, purché avvenga nelle 48 ore antecedenti il rientro.
  8. Va bene il test antigenico o è obbligatorio il molecolare? Si consiglia il molecolare perché più preciso, ma anche l’antigienico va bene. Non è accettato invece il test sierologico.
  9. Se torno dall’estero dopo il 21 dicembre devo fare la quarantena sempre? Si, sempre.
  10. La quarantena dura 10 o 14 giorni? Due settimane.
  11. È consentito nei giorni festivi andare al ristorante in un Comune diverso? No, in questi giorni è vietato uscire dal proprio comune.
  12. Quante persone è possibile invitare a cena la sera di Natale? Nel testo di legge non vi è indicato un numero, ma è raccomandato di non invitare persone non appartenenti alla famiglia.
  13. Sono separato/divorziato posso raggiungere mio figlio a Natale o alla Befana dall’altro genitore affidatario?  Sì. Gli spostamenti per raggiungere i figli minorenni presso l’altro genitore o comunque presso l’affidatario, oppure per condurli presso di sé, sono consentiti.
  14. Sono consentiti i ricongiungimenti familiari dall’estero? Si può rientrare in Italia per raggiungere il domicilio, l’abitazione o la residenza di una persona anche non convivente «con la quale vi è una comprovata e stabile relazione affettiva i cittadini di Stati membri della Ue, dei Paesi Schengen, di Regno Unito, Irlanda del Nord, Principato di Monaco, San Marino e Vaticano e di Stati terzi soggiornanti di lungo periodo».
  15. Gli hotel di montagna sono aperti? Sì, ma a capodanno il servizio di ristorazione sarà consentito solo in camera.
  16. Quando si potrà andare a sciare? A partire dal 7 gennaio. Fino al 6 piste e impianti sciistici possono essere usati solo da parte di atleti professionisti e non professionisti di interesse nazionale che devono prepararsi per competizioni sportive nazionali e internazionali.
  17. Chi viola i divieti cosa rischia? La multa da 400 a 1.000 euro e la denuncia se viola la quarantena.

 

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...