3.5 C
Milano
10. 12. 2022 04:10

Elezioni, parla Sala: «A Milano molto bene il centrosinistra. Mi dispiace per Di Maio, su Conte…»

Il Sindaco di Milano ha commentato i risultati elettorali il giorno la vittoria del centrodestra

Più letti

A margine della presentazione di un libro alla Fondazione Corriere della Sera, il Sindaco di Milano Giuseppe Sala ha parlato del risultato delle elezioni Politiche: «Il risultato a Milano per quanto riguarda la mia parte politica non è buono ma molto buono», ha detto commentando i risultati del voto in città dove il centrosinistra è la prima coalizione.

Elezioni, Sala parla del risultato del centrosinistra

«Se prendiamo il Senato, ad esempio, – continua Sala – i partiti che mi supportano nella giunta sono al 55%, io ho preso il 58 quindi siamo lì. Non è vero e lo dimostrano i numeri che noi siamo la coalizione delle ztl, perché se si guarda i dati degli ultimi anni oltre al centro siamo andati bene anche stavolta. Però capisco che è una magra consolazione. Adesso è il turno del centrodestra, devono fare il governo, su questo non c’è dubbio, credo che già dalla decisione dei ministri capiremo un po’ l’approccio».

sala

Ancora il Sindaco di Milano: «Io spero che questo dibattito interno del Pd non si riduca a chi sarà il prossimo segretario, se no siamo punto e a capo. Dall’altro lato la cosa che mi interessa di più capire è quando si farà il congresso. Se si fa un congresso in tempi brevi può essere utile per le elezioni regionali perché si arrivi a una sintesi. Ma al contempo se lo si fa a dicembre rischia di essere una specie di primarie in cui una vera analisi di quello che è stato e di quello che si può fare rischia di non esserci. In questo momento guardo con attenzione a quando faranno il congresso e mi auguro che ci sia una riflessione sul futuro del centrosinistra che vada al di là delle sigle».

Elezioni, Sala parla di Luigi di Maio e di Giuseppe Conte

Sala si è soffermato anche su due figure legate al Movimento 5 Stelle. La prima è l’ex Di Maio: «Mi dispiace per Luigi Di Maio, io continuo a riconoscere i meriti alla persona, è una questione di tempi. Il suo partito? Operazioni fatte in fretta e furia fanno fatica in Italia», ha concluso.

sala
Beppe Sala

«Giuseppe Conte? Il grande risultato di Conte ci può piacere o meno, ma obiettivamente dopo il centrodestra, dopo la Meloni, Conte è indubbiamente un vincitore. E’ molto focalizzato sul sud, con cavalli di battaglia su cui noi avremo qualcosa da dire», ha concluso Sala.

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...