24.6 C
Milano
18. 05. 2022 22:24

Emergenza Ucraina: partiti sette tir di Fondazione Fiera destinazione Polonia

Sono state raccolte oltre 100 tonnellate di materiale, tra cui più di 22 tonnellate di prodotti alimentari di prima necessità per chi sta attraversando il confine

Più letti

Un convoglio umanitario è partito stamattina da Rho-Fiera destinazione Ptak Warsaw Expo, la fiera di Varsavia che dallo scoppio della guerra in Ucraina è diventata il centro di raccolta e primo soccorso per i civili che fuggono dal Paese colpito dall’emergenza umanitaria.

Milano si mobilita per l’emergenza Ucraina

Fondazione Fiera Milano, insieme al Gruppo Fiera Milano, da diverse settimane stava lavorando alla raccolta e alla gestione logistica dell’invio delle risorse in Polonia per l’emergenza Ucraina. In totale si tratta di oltre 100 tonnellate di materiale tra beni di prima necessità e prodotti per bambini, oltre a coperte e sacchi a pelo per l’emergenza. Insieme al supporto di Fondazione Progetto Arca, la spedizione ha raccolto più di 22 tonnellate di prodotti alimentari tra pasta, pane, riso, formaggio, cioccolata e acqua. I sette camion, che porteranno subito in Polonia le prime 68 tonnellate di prodotti, sono partiti da Rho-Fiera, a Verona si aggiungerà un ottavo tir e l’arrivo alla fiera di Varsavia è previsto nella giornata di venerdì. Settimana prossima è prevista la partenza del resto della raccolta.

emergenza ucraina

Alla partenza dei camion per l’emergenza ucraina erano presenti anche il Sindaco di Milano Beppe Sala e il governatore di Regione Lombardia Attilio Fontana, oltre al console della Repubblica di Polonia Anna Golec Mastroianni, il console ucraino Andrii Kartysh e il presidente della Fondazione Progetto Arca Alberto Sinigallia.

Le parole di Fontana sull’emergenza Ucraina

«Questa è una bellissima dimostrazione della grande solidarietà della nostra gente e delle nostre organizzazioni. E’ bellissimo vedere questi camion che partono. Speriamo che veramente possano portare un po’ di sollievo a quella popolazione che sta soffrendo in una maniera indicibile. Credo che l’attività di accoglienza dei profughi in atto in questi giorni in tutto il Paese sia una risposta doverosa», ha commentato il governatore Attilio Fontana.

emergenza ucraina

«Con la spedizione partita oggi saranno inviate le prime 68 tonnellate di beni di prima necessità, dal latte ai pannolini ai prodotti per l’infanzia perché sono principalmente donne e bambini ad essere ospitati nell’hub dalla fiera di Varsavia. È il più grande centro fieristico di Varsavia, grande un terzo di Fiera Milano come dimensioni, in cui 60mila metri sono occupati dal centro di accoglienza», ha concluso Enrico Pazzali, presidente della Fondazione Fiera Milano.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...