27.2 C
Milano
26. 06. 2022 22:49

Falsi green pass, perquisizioni e sequestri in tutta Italia

Nel mirino della polizia postale di Roma, Milano e Bari gli amministratori di 32 canali Telegram: quattro gli indagati, tra i quali due minori

Più letti

Per non farci mancare nulla, ora ci sono in circolazione anche i falsi green pass. Sono stati l’oggetto di una vasta operazione della polizia, denominata “Fake pass”, di contrasto al commercio online: gli investigatori della polizia postale e delle comunicazioni di Roma, Milano e Bari, con il coordinamento delle rispettive procure, hanno eseguito perquisizioni e sequestri nei confronti degli amministratori di 32 canali Telegram responsabili della vendita dei Green pass falsi. Quattro gli indagati, tra i quali due minori.

rissa tra sudamericani

Gli utenti attratti con messaggi come “Ciao, ti spiego brevemente come funziona”

Gli utenti venivano attratti con messaggi come “Ciao, ti spiego brevemente come funziona: attraverso i dati che ci fornisci, nome e cognome, residenza, codice fiscale e data di nascita, una dottoressa nostra collaboratrice compila un certificato vaccinale e e da lì il Green pass”. Le indagini sono scaturite da un capillare monitoraggio in Rete, attraverso il quale, gli specialisti della polizia postale, tramite complesse analisi tecniche e finanziarie della block chain, la tecnologia alla base delle criptovalute, sono riusciti ad individuare i canali di vendita e ad identificarne gli amministratori.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...