8 C
Milano
03. 12. 2021 17:41

Fontana: «Ci sono buone possibilità di tornare in zona gialla a partire da lunedì»

Più letti

La Lombardia vede sempre più vicina la zona gialla. Ne è convinto il governatore Attilio Fontana, che si aspetta il cambio a partire da settimana prossima: «I numeri stanno gradualmente migliorando e se le cose dovessero continuare così credo proprio di sì». E ancora: «È sempre difficile ipotecare il futuro ma se la situazione odierna dovesse proseguire ci sono buone probabilità di ritornare gialli».

Scuole. Resta alta la preoccupazione per la gestione del trasporto pubblico alla luce della possibilità di far tornare tutte le scuole in presenza. «Per quanto riguarda la riapertura del trasporto pubblico, i tavoli con Prefetture sono sempre aperti — dice il presidente regionale — ma dobbiamo risolvere il problema dell’equazione insostenibile che vede le scuole al 100% e la copertura dei treni al 50%. Questo è un problema che abbiamo già evidenziato al governo. Nell’incontro previsto nel pomeriggio sentiremo le riflessioni del governo». Si pensa ormai ad uno scaglionamento degli orari : «Ci sono in campo una serie di soluzioni, una delle quali sarebbe quella di dilazionare l’ingresso degli studenti nelle scuole».

Vaccinazioni. In merito alla campagna vaccinale Fontana concorda sul fatto che occorra proseguire a ritmi forzati: «Si è fatto tutto quello che si doveva fare, siamo pronti a dare una spinta, ma la ripartenza definitiva arriva se la campagna vaccinale può proseguire secondo i progetti e le prospettive date». «Ieri – ha aggiunto il governatore – siamo arrivati a 58mila vaccinazioni al giorno, e abbiamo intenzione entro questa settimana di salire fino a 65mila-70mila per aumentare ancora la prossima settimana». Da qui la previsione: «Sono convinto che se dovessimo avere la garanzia dell’arrivo di un numero di dosi sufficienti, potremmo riuscire ad arrivare a completare la vaccinazione di tutti i cittadini con la prima dose nel mese di luglio. Potremmo arrivare anche prima, però temo che sarà difficile a causa della mancanza di dosi».

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...