6.8 C
Milano
19. 01. 2022 18:01

Incendio alla Torre dei Moro: spunta una nuova pista

Emergono nuovi dettagli sull'incendio alla Torre dei Moro: ecco quale potrebbe essere la dinamica del rogo

Più letti

L’incendio alla Torre dei Moro dello scorso 29 agosto è ancora impresso negli occhi dei milanesi. Tuttavia la dinamica del rogo non è ancora chiara: gli inquirenti stanno cercando di capire quale sia stata l’origine delle fiamme. Dalle ultime analisi dei vigili del fuoco di Milano è emerso un nuovo dettaglio che potrebbe essere determinante.

Incendio alla Torre dei Moro: interrogati gli inquilini del 15° piano

Nelle ultime ore sono stati nuovamente sentiti gli inquilini del 15esimo piano, appartamento nel quale si è sviluppato l’incendio. Al momento del rogo nessuno di loro – padre e figlio – erano presenti all’interno. Come già spiegato nei giorni scorsi e verificato attraverso l’analisi dei consumi, nell’abitazione l’elettricità era stata staccata. Fattore che ovviamente esclude l’ipotesi del corto circuito.

Sul balcone però erano stati lasciati incustoditi alcuni sacchi di rifiuti, molti dei quali in plastica. Il rogo potrebbe avere avuto origine a partire da questi, anche se continuano a non essere chiare le dinamiche. Si continua ad ipotizzare l’ “effetto lente“, ovvero l’autocombustione generata dal riflesso dei raggi solari di un oggetto, come ad esempio una bottiglia.

 

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...