28.9 C
Milano
13. 08. 2022 20:21

Incidente in monopattino, grave un 27enne caduto in Chinatown

Incidente in monopattino, grave un 27enne caduto in Chinatown per cause che sono ancora da accertare: altri due sinistri hanno coinvolto due giovani, rimaste lievemente ferite

Più letti

Ancora un incidente in monopattino a Milano. Nella notte tra sabato e domenica un 27enne è caduto in via Niccolini, zona Chinatown.

Ancora da accertare la dinamica del sinistro che è avvenuto intorno alle 3. Il giovane è stato trasportato in ospedale in codice rosso, in condizioni che sono state ritenute gravi dai soccorritori.

Incidente in monopattino: indaga la polizia locale

La polizia locale sta cercando di ricostruire la dinamica dell’accaduto. Secondo le prime informazioni il 27enne avrebbe perso il controllo del mezzo, rovinando a terra.

Sul posto è arrivata una ambulanza e una automedica. Il ragazzo è stato trasportato in codice rosso al Policlinico, dopo essere stato stabilizzato sul posto.

Non è chiaro se il guidatore del monopattino fosse munito di casco o se avesse altre misure di protezione.

Un altro sinistro in corso Magenta

Sempre nella notte tra sabato e domenica c’è stato un altro incidente in monopattino: questa volta è rimasta lievemente ferita una ragazza, caduta in corso Magenta e condotta dai sanitari al Fatebenefratelli.

circolazione dei monopattini

 

Anche una 35enne è rimasta ferita, sempre a causa di una caduta dal monopattino, in via Zara. Questo incidente è avvenuto alle 7 del mattino e ha richiesto l’intervento del 118. Ma per fortuna, anche per questa ragazza, non ci sono conseguenze gravi.

Una lunga e triste lista di incidenti a Milano

Gli incidenti avvenuti nelle ultime ore a Milano si aggiungono purtroppo alla lista di quelli avvenuti negli ultimi mesi.

A settembre, solo per citare l’ultimo caso in ordine di tempo, un 26enne era rimasto gravemente ferito in via Gazzoletti a Quarto Oggiaro.

Il caso più grave a Sesto: morto un 13enne

A fine agosto a Sesto San Giovanni un 13enne era caduto dal monopattino sulla pista ciclabile ed è poi morto in ospedale.

A nulla era valso il ricovero all’ospedale Niguarda di Milano. Il ragazzo, caduto sul percorso ciclabile di viale Antonio Gramsci, era già arrivato in condizioni apparse subito disperate già ai primi soccorritori. Il giovane aveva riportato un trauma cranico e un trauma toracico. 

Lamministrazione comunale di Sesto, dopo la morte di Fabio Mosca, ha emesso un’ordinanza che dispone limiti di velocità più bassi per i mezzi elettrici e l’obbligo di utilizzo del casco.

 

 

 

 

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...