28.9 C
Milano
13. 08. 2022 21:05

Vaccini, J-Ax critico verso i suoi colleghi: «Molti artisti non si espongono»

J-Ax prende una posizione chiara riguardo ai vaccini e parla della reazione avuta sui social. Secondo il noto rapper siamo in un momento delicato che richiede buon senso

Più letti

J-Ax sceglie di dire la sua sul tema caldo dei vaccini, affermando come molti artisti evitino di esporsi per paura di perdere consensi da parte del pubblico No-Vax. «Io non sono interessato ad avere gente con questa mentalità che mi segue». Una posizione dura, che rischia davvero di inimicargli una fetta dei suoi fan, ma sul quale non fa sconti.

J-Ax e vaccini, per lui si tratta di responsabilità sociale

Il rapper Milanese ha rilasciato le sue dichiarazioni ai microfoni di RTL 102.5 a “Giletti 102.5”, aggiungendo «Sono convinto che tutti gli artisti e personaggi pubblici debbano usare il loro palco per dare un po’ di buon senso in questa situazione confusa. Penso che se sei su un aereo devi fidarti del pilota, e così dobbiamo fare ora, non ci sono alternative. In questo momento dobbiamo fidarci di quello che dice la comunità scientifica».

Sul fatto di “pagare pegno” o meno a causa di questa sua presa di posizione, lui si dice positivo: «Non penso di aver pagato un prezzo per lo “spot” a favore della lotta contro il Coronavirus ma per le mie uscite chiare e a volte forse anche esagerate; sono un rapper e mi piace parlare per iperboli. Oggi, specialmente sui social network, alcune frasi vengono tirate fuori dal loro contesto, apparendo più gravi di quanto non siano. In realtà – ha concluso – quello che mi è successo è stato di ricevere minacce attraverso i social, shitstorm di no-vax e di una galassia di complottisti vari».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...