3 C
Milano
01. 12. 2021 10:45

Il giornalista Paolo Massari accusato di stupro

Il giornalista ed ex assessore Paolo Massari ha tentato di stuprare una ex compagna di classe nel box della propria abitazione

Più letti

Il giornalista ed ex assessore all’Ambiente dell’amministrazione Moratti, Paolo Massari, è stato accusato di stupro.

I fatti. La scorsa notte avrebbe violentato sessualmente una sua vecchia compagna di scuola attualmente imprenditrice. La donna si era rivolta a lui per alcuni consigli relativi alla sua attività commerciale. Massari ne aveva così approfittato per invitarla ad un aperitivo e poi a cena.

Dopodiché con la scusa di voler lasciare il motorino a casa, l’ha introdotta nel box della sua abitazione di Porta Venezia. Qui si è consumato lo stupro, ma fortunatamente la donna è riuscita a scappare. I passanti hanno visto la vittima correre quasi senza vestiti ed hanno avvertito le Forze dell’Ordine, le quali sono intervenute tempestivamente arrestando Massari.

Recidivo. Non è la prima volta che Paolo Massari incappa in situazioni del genere. All’epoca dell’amministrazione Moratti, e su pressione di Sala, che ai tempi era direttore generale del Comune, era stato costretto a dimettersi.

Durante una cena organizzata dal consolato norvegese aveva molestato una donna. Il console norvegese, dopo esser venuto a conoscenza dei fatti, aveva scritto una lettera d’indignazione alla Moratti. Era scattato un iter giudiziario che alla fine aveva portato al proscioglimento di Massari: si era sempre difeso dicendo di non essere uno “stupratore”.

In breve

Sciopero Atm di 4 ore: lavoratori contro il Green Pass, chiedono tamponi gratis

Possibile sciopero Atm per venerdì 3 dicembre a Milano. Le organizzazioni sindacali Ugl Autoferro e Ugl Ferrovieri hanno proclamato...