20.6 C
Milano
17. 05. 2022 02:10

Morto Albert Rienzo: se ne va a soli 16 anni una promessa dell’atletica lombarda

Il giovane, di Cesano Maderno, era stato appena tesserato dalla Riccardi Milano

Più letti

È morto Albert Rienzo, giovane promessa dell’atletica leggera italiana, venuto a mancare a soli 16 anni. A darne la notizia è stata l’Atletica Riccardi, società storica di Milano, con un post apparso sulla propria pagina Facebook: «CIAO ALBERT, cuore verde – si legge – Un’altra notizia che ci lascia sgomenti: a soli 16 anni se n’è andato Albert RIENZO, velocista innamorato dell’#atletica che quest’anno era approdato in Riccardi Milano. Fermato da un infortunio a inizio stagione, aveva fatto l’esordio tanto atteso e sognato in maglia verde a Pont Donnas (Aosta) lo scorso 3 luglio correndo subito i 100m in 11″84 (per lui era solo il secondo anno di pratica atletica). Il presidente Sergio Tammaro e tutta l’Atletica Riccardi (compresi i ragazzi e le ragazze della squadra Allievi che con Albert hanno condiviso questa purtroppo breve stagione) abbracciano con grande affetto la famiglia Rienzo in questo momento di grande dolore».

Morto Albert Rienzo, il cordoglio del mondo dell’atletica 

L’atletica lombarda e milanese piangono l’improvvisa scomparsa del 16enne Albert Rienzo, giovane atleta di Cesano Maderno, paese della provincia di Monza Brianza. Rienzo era nato il 12 gennaio 2005 e aveva iniziato con l’atletica agonistica solo a inizio 2020 con l’Atletica Meda 2014, esordendo subito con 7.46 sui 60 metri piani indoor: in un anno molto difficile, con il lockdown e poche chance di allenarsi, era stato già capace di giungere terzo ai Campionati Regionali Cadetti a Casalmaggiore (Cremona) sugli 80 metri piani con 9.50. Passato all’Atletica Riccardi Milano 1946, a inizio stagione era stato fermato da un infortunio prima di debuttare da allievo nella già citata gara di Pont Donnas: «Alla famiglia di Albert va l’affettuoso, caloroso e sincero abbraccio del presidente Gianni Mauri e di tutto il Consiglio Regionale FIDAL Lombardia» si legge sulle pagine del sito web del comitato regionale.

Il cordoglio di tutta l’Italia

Ma la morte di Albert Rienzo non è passata inosservata nemmeno a livello nazionale. La federazione italiana di atletica leggera, dalle pagine del suo sito ufficiale, ha voluto condividere a sua volta un messaggio di vicinanza nei confronti di chi ha perso soprattutto un figlio e una persona cara: «L’atletica italiana si unisce al cordoglio per l’improvvisa scomparsa del 16enne Albert Rienzo – si legge – alla famiglia va l’ideale abbraccio del presidente FIDAL Stefano Mei, del Consiglio federale e di tutta l’atletica italiana». Al momento non si conoscono le cause del decesso.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...