24.6 C
Milano
18. 05. 2022 22:43

Morto Gino Strada, la figlia Cecilia: “Salvo vite in mare, me lo ha insegnato lui”

Oggi è a bordo di una nave di Ong che soccorre i migranti 

Più letti

Morto Gino Strada e il mondo dei media e dei social si stringe anche attorno a Cecilia, la figlia, che da Facebook saluta suo papà dal mare aperto. Cecilia ha seguito le orme del padre e della madre, Teresa Sarti, quest’ultima scomparsa nel 2009. In modo diverso, ma sempre con animo caritatevole: «Amici, come avrete visto il mio papà non c’è più – si legge dal suo profilo Facebooknon posso rispondere ai vostri tanti messaggi che vedo arrivare, perché sono in mezzo al mare e abbiamo appena fatto un salvataggio. Non ero con lui ma di tutti i posti dove avrei potuto essere…beh, ero qui con la ResQ – People saving people a salvare vite. È quello che mi hanno insegnato mio padre e mia madre. Vi abbraccio tutti, forte, vi sono vicina, e ci sentiamo quando possiamo».

Morto Gino Strada, Cecilia e l’impegno in Emergency 

Cecilia Strada, in passato, è stata anche presidente della Ong Emergency fondata dai suo genitori. E più precisamente dal 2009, alla morte della madre, fino al 2017. L’anno successivo è stata insignita del Premio Nazionale Cultura della Pace “per le molteplici attività svolte, per la sua opera sociale all’interno di un’associazione, così come per il lavoro di informazione, controinformazione e testimonianza riguardo ai teatri di guerra e alle possibili soluzioni da adottare. Tutto ciò ha permesso e permette a molti di conoscere realtà complesse, di aprire orizzonti diversi e di creare spazi di impegno decisivi per il progresso della società”.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...