4.4 C
Milano
22. 01. 2022 22:07

Risposte cercasi per l’Ospedale in Fiera: la proposta di riconversione caduta nel dimenticatoio

Il dottor Torgano del Policlinico ha presentato oltre un mese fa un progetto per la riconversione dell'Ospedale in Fiera. Ad oggi la Direzione Welfare non si è ancora esposta sull'argomento

Più letti

Che fine farà l’Ospedale in Fiera? È la domanda che in molti si pongono dopo le dimissioni dell’ultimo paziente ricoverato. Il dottor Giuseppe Torgano, responsabile dell’Unità operativa semplice, area critica e Obu, al pronto soccorso del Policlinico, ha inviato già lo scorso 6 maggio un progetto per la riconversione della struttura ospedaliera.

Il progetto. La struttura del Portello secondo l’idea di Torgano, potrebbe diventare il fulcro delle cure per tutti i pazienti Covid, indipendentemente dal loro livello di gravità. Quindi non più solo terapie intensive e sub-intensive, ma spazio anche per tutti coloro che sono nelle fasi finali del percorso di cura.

«L’unica cosa chiara che abbiamo imparato su questa epidemia è che ci deve essere una netta separazione negli ospedali tra i pazienti “sporchi’” cioè i positivi, e gli altri – ha spiegato il dottor Torgano al Fatto Quotidiano -. Solo così si può affrontare l’emergenza, senza trascurare l’ordinaria amministrazione di un ospedale. Che poi parliamo di pazienti oncologici, cronici, cioè di tutte quelle persone che da febbraio non hanno potuto ricevere alcuna cura e che ora attendono il ritorno della “normalità” nelle corsie».

Con una struttura distinta e dedicata esclusivamente ai malati Covid, si potrebbe evitare di intasare gli ospedali e soprattutto di riattivare potenziali focolai. Durante questi mesi si sono verificate nei pronti soccorsi situazioni altamente pericolose: persone in attesa 36 ore per avere un tampone sedute gomito a gomito con altri pazienti sulle barelle o nei corridoi.

Risposte cercasi. Nonostante la proposta sia stata inviata più di un mese fa, le risposte dalla Direzione Welfare ancora latitano. «Non voglio fare alcuna polemica, tuttavia quel progetto di riconversione dell’Ospedale in Fiera è mio e vorrei che fosse preso in considerazione, perché potrebbe aiutare veramente – ha concluso amareggiato il dottor Torgano – . L’ho presentato il 6 maggio scorso ai vertici del Policlinico e quindi all’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, e da allora sto aspettando una risposta».

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...