24.6 C
Milano
20. 05. 2022 23:08

Strade Sicure, Milano alza la voce: «Nessuna riduzione di forze dell’ordine»

Le parole dell'assessore alla Sicurezza del Comune Marco Granelli parlando a margine dell'inaugurazione del centro di via Stella per l'accoglienza dei profughi ucraini

Più letti

Un messaggio forte e chiaro. Lo lancia Milano e per la precisione l’assessore alla Sicurezza del Comune Marco Granelli, rispondendo alle dichiarazioni fatte nei giorni scorsi del ministro Lorenzo Guerini di una rimodulazione dell’operazione Strade Sicure.

Strade Sicure, la parole dell’assessore alla Sicurezza di Milano

«Noi rimaniamo su questa posizione: non deve diminuire il numero degli operatori della sicurezza a Milano. Come Milano, insieme ad altre città, abbiamo detto che non deve diminuire il comparto degli operatori della sicurezza in città. Anzi noi con le assunzioni dei vigili lo stiamo aumentando», ha spiegato l’assessore alla Sicurezza del Comune Marco Granelli parlando a margine dell’inaugurazione del centro di via Stella per l’accoglienza dei profughi ucraini.

strade sicure

«Con il ministro Lamorgese a fine febbraio avevamo definito l’arrivo di 255 poliziotti e carabinieri, 140 sono arrivati e avevamo detto che il numero dei militari sarebbe rimasto uguale. Ad ogni modo comprendiamo che all’interno del governo ci siano esigenze diverse si tratta di trovare la modalità per fare in modo che nelle città rimanga il numero adeguato di operatori per mantenere la sicurezza dei cittadini», conclude Granellli.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...