13.3 C
Milano
29. 09. 2020 08:43

Caccia alla sfilata: conto alla rovescia per la Fashion Week

Più letti

Martina De Santis racconta “gli atomici fotonici”, il nuovo corto con Giovanni Storti

Si chiama “Gli atomici fotonici” il nuovo corto realizzato da MINIFILMLAB, un progetto dedicato ai giovani filmaker con la...

Milano “violenta”: ancora uno stupro ai danni di una giovane ragazza

L'ennesimo caso di violenza sessuale su una giovane donna a Milano. Domenica mattina, ai margini del Parco Nord, una...

Coronavirus, Fontana: «Erano anno che dicevo di assumere più medici»

Il governatore Attilio Fontana, durante un convegno della Fondazione Onda (Osservatorio Nazionale Salute Donna), è tornato a parlare della...

Conto alla rovescia per l’inizio della Milano Fashion Week, in programma dal 17 al 23 settembre.

 

Come avviene ormai da qualche stagione chiunque potrà assistere alle sfilate collegandosi alla piattaforma benefica di CharityStars (charitystars.com) per aggiudicarsi due inviti in prima fila per alcuni dei più importanti fashion show: da Versace a Salvatore Ferragamo, da Moschino e Alberta Ferretti fino a Missoni, Blumarine, Luisa Beccaria, Vivetta, Emporio Armani, Agnona. L’obiettivo è raccogliere fondi per diverse associazioni, da Made in Carcere, cooperativa sociale che produce e vende manufatti confezionati da detenute, alla onlus The Children for Peace fino ai progetti del CNMI Fashion Trust.

VOGUE FOR MILANO • La Fashion Week milanese sarà anticipata giovedì 12 settembre, dall’undicesima edizione di Vogue for Milano, in passato nota come Vogue Fashion’s Night Out, la manifestazione organizzata da Vogue Italia con il patrocinio del Comune di Milano che celebra e rafforza la centralità di Milano in qualità di capitale e ambasciatrice della moda Made in Italy.

Parole, musica ed emozioni saranno i grandi protagonisti di questa edizione in cui poeti e musicisti, artisti, cheerleaders daranno vita al Vogue Italia Street Party, animando le vie del centro e coinvolgendo il pubblico con speciali performance di poetry slam, freestyle battle e con una serie di iniziative interattive, accompagnandolo fino al momento clou della serata: la performance musicale in piazza Duomo.

I brand aderenti all’iniziativa realizzeranno oggetti in edizione limitata il cui ricavato sarà devoluto a sostegno di due progetti per i bambini e ragazzi di Quarto Oggiaro. Il primo è la rassegna musicale “Aspettando il Natale” che consisterà in eventi musicali gratuiti che si svolgeranno presso Villa Scheibler. Il progetto ha l’obiettivo di valorizzare la Villa in qualità di polo culturale e di promuovere la cultura musicale nel quartiere anche attraverso l’organizzazione di corsi di musica per bambini e l’acquisto di un pianoforte.

Il secondo progetto “Teatrando al Bonola” consiste nel rendere l’auditorium Enzo Baldoni uno spazio multifunzionale promuovendone una vocazione teatrale che ad oggi non può essere sostenuta a causa di una mancanza di attrezzature adeguate. Verrà poi realizzata una rassegna teatrale, per avvicinare le famiglie e o bambini al teatro.

Tutte le info per aderire oltre al programma completo dell’evento sono consultabili vogue.it/tags/vogue-for-milano-2019.

In breve

Martina De Santis racconta “gli atomici fotonici”, il nuovo corto con Giovanni Storti

Si chiama “Gli atomici fotonici” il nuovo corto realizzato da MINIFILMLAB, un progetto dedicato ai giovani filmaker con la...

Milano “violenta”: ancora uno stupro ai danni di una giovane ragazza

L'ennesimo caso di violenza sessuale su una giovane donna a Milano. Domenica mattina, ai margini del Parco Nord, una ventenne è stata soccorsa in...

Coronavirus, Fontana: «Erano anno che dicevo di assumere più medici»

Il governatore Attilio Fontana, durante un convegno della Fondazione Onda (Osservatorio Nazionale Salute Donna), è tornato a parlare della crisi sanitaria che ha colpito...

Bollettino regionale, pochi tamponi, ma l’incidenza del virus cresce: Milano, +36

I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore in Lombardia sono 7.933: i positivi riscontrati sono 119, di cui 11 “deboli”, con un’incidenza dell’1,5% rispetto ai test eseguiti....

Street art, un lupo colora le popolari di via Palmanova a Milano

Una nuova opera di street art colora la triste facciata delle case popolari di via Palmanova 59. Sulla palazzina di proprietà del Comune è...

Potrebbe interessarti