12.5 C
Milano
17. 05. 2021 05:47

Caos vaccini, 200mila over 80 lombardi senza chiamata

Entro la fine della settimana avrebbero dovuto ricevere il famoso sms di prenotazione, ma al momento tutto tace

Più letti

Dopo il caos vaccini legato ad Aria Spa e le promesse di accelerazione della campagna per gli over 80 al momento nulla sembra muoversi. C’è un limbo di circa 200mila anziani che attende ancora di ricevere il proprio appuntamento, nonostante dalla Regione avessero fatto saper che entro la fine della settima sarebbero stati contattati tutti.

Precauzione. Il motivo di questo ennesimo ritardo sarebbe la cautela. Meglio prendersi un po’ di tempo, verificare le liste, la disponibilità di dosi e l’assegnazione di ogni nonno al centro vaccinale più vicino, piuttosto che rischiare altri disguidi come accaduto la settimana scorsa.

Nonostante ciò sembra essere confermata la scadenza dell’11 aprile per somministrare una dose almeno a tutti gli ultraottantenni. Per velocizzare il tutto i moduli per il consenso informato verranno inviati direttamente a casa, così che una  volta al centro vaccinale gli anziani dovranno solo superare l’accettazione e poi potranno ricevere la propria dose.

Per invece il successivo gruppo dei cittadini tra i 70 e i 79 anni che verranno vaccinati con AstraZeneca si attende la partenza del portale delle Poste: indiscrezioni dicono che nell’arco della settimana dovrebbero essere attivata.

 

In breve

Fontana conferma le parole di Bertolaso: «Tutti vaccinati entro luglio»

Dopo il consulente Guido Bertolaso anche il governatore Attilio Fontana ha confermato che entro luglio tutti i lombardi riceveranno...