20.3 C
Milano
18. 09. 2021 00:39

Coronavirus, il bollettino della Regione: Milano non è ancora sotto controllo (+193 casi)

Più letti

Anche a Pasqua la Regione Lombardia ha diffuso il consueto bollettino quotidiano sull’emergenza Covid-19. Sulla base dell’ultimo bollettino regionale, la quota dei contagiati è arrivata a 59.052 (+1.460 rispetto a ieri) a fronte di 205.832 tamponi eseguiti (+9.530 in 24 ore).

Altri numeri. I ricoverati in ospedale sono 11.969 (-57), mentre i degenti in terapia intensiva ammontano a 1.176 (+2). I decessi sono saliti a 10.621 (+110 nell’ultima giornata). I dimessi e clinicamente guariti sono complessivamente 17.166 (+323).

Provincia e città. A Milano e provincia i casi sono 13.680 con un aumento di 412 positivi. In città, invece, i positivi sono 5.561 (+193 nelle ultime 24 ore). «Continua una certa oscillazione – ha spiegato l’assessore al Welfare, Giulio Gallera -. Mi appello a chi vive in case con giardini e cortili: non bisogna scendere nelle parti comuni, lì c’è comunque una diffusione del virus. E’ una preoccupazione perché il dato di Milano non è ancora sotto controllo».

Mobilità. Secondo quanto reso noto dal vicepresidente della Regione, Fabrizio Sala, sulla mobilità l’ultima settimana non è stata molto positiva. Ieri si è arrivati al 32% a fronte di una media del 30% nelle giornate del sabato delle precedenti settimane. «Può essere dovuto a chi è andato a far la spesa – ha osservato Sala -, ma è necessario rimanere a casa per poter passare alla Fase 2». E ancora: «E’ bene non invitare altra gente a pranzo o a cena, altrimenti il distanziamento sociale, unica arma in mano contro il coronavirus, non funzionerebbe».

In breve

Green Pass, Pregliasco: «Meglio l’obbligo vaccinale»

Mentre il green pass è stato esteso anche ai lavoratori del privato, c'è chi chiede misure più severe da...