26.1 C
Milano
01. 08. 2021 15:01

Coronavirus, il bollettino della Regione: 19.884 contagiati, altri 209 morti

Più letti

La battaglia contro il coronavirus è sempre più dura. Sono 19.884 i contagiati (+2.171 rispetto a ieri), 7.387 ospedalizzati (+182), 1.006 i ricoverati in terapia intensiva (+82) e 2.168 i decessi (+209), secondo l’ultimo bollettino diffuso dalla Regione Lombardia. «In terapia intensiva siamo a 1.200 posti sul territorio, il numero dei pazienti sta salendo in maniera drammatica», commenta l’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera. A Milano e provincia i positivi al Covid-19 sono 3.278 con una crescita di 634 casi (1.378 sono i positivi segnalati in città). «Ancora stiamo allentando troppo i nostri comportamenti sociali – ha sottolineato Gallera -. Stare sempre in casa crea fatica a tutti, giovani e anziani. E’ necessario stringere i denti ancora di più». «Oggi la maggiore criticità riguarda il personale», ha sottolineato Gallera, spiegando che sono in arriva 53 medici e infermieri altamente qualificati da Cuba, esperti in malattie infettive dopo aver fronteggiato il virus dell’ebola.

Spostamenti. «C’è ancora troppo movimento per rallentare il contagio». Ammonisce il vicepresidente della Regione, Fabrizio Sala, ricordando che le celle telefoniche indicano ancora movimenti per il 42 per cento dei residenti. «Sabato eravamo al 28%, domenica al 34%, lunedì al 43%, c’è gente che lavora ma questi dati ci sembrano ancora alti», spiega Sala, annunciando, tra l’altro, l’apertura di una call aperta a tutto il mondo della ricerca per lo sviluppo di vaccini, esami e applicazioni in grado di contrastare l’epidemia. Sulle mascherine l’assessore al Bilancio, Davide Caparini, ha precisato: «Stiamo acquistando ingenti lotti che daremo senz’altro anche alle farmacie per metterle a disposizione di tutti i cittadini». E ancora: «Abbiamo acquistato 611 letti di terapia intensiva per qualcosa come 2,5 milioni di euro». Si aggiungono 281 respiratori polmonari che vanno ad aggiungersi a quelli saranno forniti dalla Protezione civile.

In breve

Marcell Jacobs non si ferma più: è suo il nuovo primato europeo

Neanche il tempo di festeggiare per il nuovo primato italiano che Marcell Jacobs fa il bis: nella gara di...