26 C
Milano
23. 06. 2021 12:48

Coronavirus, l’annuncio di Conte: «Italia chiusa per due settimane, tranne le prime necessità»

«Chiudiamo tutto due settimane»

Più letti

«Questo è il momento di compiere un passo in più, quello più importante». Così il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, annuncia una ulteriore stretta per contenere il contagio da coronavirus in tutta Italia. «Ora disponiamo anche la chiusura di tutte le attività commerciali, di vendita al dettaglio, ad eccezione di quelle dei beni di prima necessità e delle farmacie. Chiudiamo i negozi», ha spiegato il premier. «Chiudiamo bar, pub, ristoranti. Resta consentita la consegna a domicilio», ha precisato Conte. Restano garantiti i trasporti e le attività produttive, ma le fabbriche dovranno dismettere i reparti non essenziali e che si occupano di produzioni rinviabili, ma con misure di sicurezza per i dipendenti.

 

 

Chiusura totale. Conte ha anche precisato che i divieti saranno validi per due settimane, ma ha anche ammonito di non attendersi miglioramenti sui numeri dei contagi da coronavirus già da domani. Ci sarà anche la nomina di un super-commissario, individuato nella figura di Domenico Arcuri, che affiancherà il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli: «Avrà ampi poteri di deroga e lavorerà per rafforzare la distribuzione di strumenti sanitari. Potrà impiantare nuovi stabilimenti». «Il Paese ha bisogno della responsabilità di 60 milioni di italiani, siamo parte della medesima comunità – ha detto ancora il premier -. Ogni individuo si sta giovando dei propri e degli altrui sacrifici. Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci e correre più veloci domani».

In breve

A Milano una via dedicata all’inventore dell’Amuchina

Domani, giovedì 24 giugno, nel quartiere Ortica di Milano verrà intitolata una via ad Oronzio De Nora, ingegnere industriale...