cuore walking day
cuore walking day

Una sola regola: vietato correre. Domenica 20 ottobre, camminando, sarà possibile immergersi nel verde di Milano e assaporare i luoghi storici della città. Cuore Walking Day partirà alle 10.00, con il percorso che prenderà il via da piazza del Cannone, passando per il Castello Sforzesco, il Duomo e l’Arco della Pace, simboli storici della città.

 

Alle 9.45, prima della partenza, con l’assistenza di personale qualificato, sarà possibile svolgere un riscaldamento muscolare fondamentale per la tenuta atletica. Istruttori di fitwalking e nordic walking daranno inoltre validi suggerimenti su come approcciare e come migliorare le tecniche di camminata al fine di svolgere al meglio l’attività fisica quotidiana.

La manifestazione si snoderà in un percorso di otto chilometri “a passo di fitwalking”, la camminata sportiva che coinvolge diverse zone muscolari, altrimenti poco sollecitate durante la corsa. I partecipanti scopriranno la città in un modo divertente e salutare, senza correre e tralasciare alcun dettaglio. Insomma, una camminata non competitiva, che lega lo sport ai concetti di divertimento e condivisione. Obiettivo: promuovere l’adozione di uno stile di vita sano e attivo.

Fitwalking. Cuore Walking Day permetterà ai partecipanti di vivere la città camminando: seimila passi in tutto per l’unico evento italiano interamente dedicato al walking. L’iniziativa, già rodata negli anni precedenti, si fonda sul principio che camminare è un’attività per tutti, un gesto quotidiano e fondamentale per tutte le fasce d’età. Al nastro di partenza ci saranno bambini, adulti, anziani e, perché no, accompagnati dai loro inseparabili amici a quattro zampe: una passeggiata per Milano aperta quindi a tutti, senza limiti d’età.

Il “fitwalking” è un’attività aerobica che permette di mantenere o di migliorare la propria forma fisica con un corretto andamento. Una tecnica semplice, ma indispensabile per trasformare il normale movimento in un’attività sportiva adatta a tutti. Un vero e proprio “sport” che dovrebbe essere praticato quotidianamente da tutti, per l’occasione con una cornice urbana. Il messaggio, dunque, è chiaro: la città può essere lo sfondo ideale anche per lo sport quotidiano.

Milano a piedi. L’evento dedicato alla camminata in città è un appuntamento atteso da moltissimi appassionati di questa disciplina, sempre più diffusa tra gli amanti dello sport e non solo. Giunta alla sua quarta edizione, Cuore Walking Day si conferma un evento pubblico di grande richiamo, con un numero di iscritti che supererà le passate manifestazioni.

Niente cronometro o record da battere, per una giornata in cui Milano non va di fretta. Un’occasione unica per osservare la città senza dimenticare i benefici dello sport, in primo piano nella giornata dedicata alla camminata. Per l’iscrizione e tutti i dettagli walkingday.it.

Ciufoletti (Promos Italia): «Evento in crescita»

Roberto Ciufoletti
Roberto Ciufoletti

«Domani ci sarà l’apertura del villaggio presso il parco Sempione, in piazza del Cannone con attività organizzate dai nostri partner. Nella giornata di domenica la camminata si snoderà tra il parco e le vie del centro». Così Roberto Ciufoletti di Promos Italia racconta il programma della quarta edizione del Walking Day di Milano.

La camminata può essere più inclusiva della maratona?
«Con questa edizione milanese, il Walking Day si conferma un evento di grande richiamo per tutti, senza distinzione di fasce d’età. Vogliamo rendere i cittadini consapevoli del fatto che sia possibile cambiare stile di vita anche a livello sociale. È un appuntamento atteso da tantissimi appassionati».

In che modo Milano risponde?
«E’ un evento importante per la nostra città. Siamo già alla quarta edizione e negli anni abbiamo registrato un decisivo incremento dei presenti e anche un aumento dei partner che vedono in questo progetto un evento importante ed interessante. Soprattutto per una città come Milano, aperta a questi eventi per la salute e il benessere dei cittadini».

Come ci si iscrive?
«È possibile iscriversi online, ma anche nei punti commerciali. Sul sito walkingday.it ci sono tutti i riferimenti necessari. Le iscrizioni saranno aperte al villaggio domani, ma anche domenica mattina prima dell’inizio della corsa. Per gli adulti, il costo d’iscrizione è di 12 euro. Per i più giovani, il costo è di cinque euro».

Qual è l’obiettivo finale?
«Promuovere lo sport e l’attività fisica regolare che migliora la qualità della vita. Il tutto, tra le vie della città e i monumenti storici di Milano».

LA CAMMINATA FA BENE A…

Cuore
In un camminatore abituale il cuore risulta più grosso poiché le cavità si allargano per contenere maggiori quantità di sangue in quanto le pareti, costituite da tessuto muscolare, si rinforzano e si ispessiscono.

Muscoli
Nell’azione motoria del camminare vengono coinvolti i principali muscoli del corpo, non solo quelli degli arti inferiori ma anche quelli degli arti superiori permettendo quindi una tonificazione generale.

Ossa
L’attività fisica fa depositare i sali di calcio che proteggono, almeno in parte, dall’osteoporosi. Quindi camminare abitualmente permette anche di prevenire l’osteoporosi.

Polmoni
L’apparato respiratorio trae beneficio, perché camminando abitualmente i muscoli annessi alla cassa toracica si rinforzano permettendo così un ampliamento dello spazio per i polmoni i quali possono espandersi carichi di ossigeno.


www.mitomorrow.it