30.5 C
Milano
18. 06. 2021 22:21

Tra dati errati e rettifiche in ritardo la Lombardia abbraccia l’arancione. Di chi è la colpa?

La Lombardia ottiene il tanto desiderato cambio di colore, ma restano molti aspetti da chiarire

Più letti

Come se fosse una serie Netflix lo scontro Regione e Governo si conclude con un colpo di scena: i valori dell’indice Rt errati. Ma il finale di questa vicenda è ancora tutto da scrivere. Di conseguenza non resta che aspettare la seconda stagione, che forse avrà inizio proprio su quei banchi del Tar tanto chiacchierati in questi giorni.

Riepilogo. Quello che è certo è che da domani la Lombardia tornerà in arancione. Il cambiamento di colore avvenuto con una settimana di anticipo è stato motivato dai nuovi dati emersi nel monitoraggio settimanale della Cabina di Regia e dalla rettifica dei valori inviati precedentemente in maniera erronea dalla Regione stessa.

Con un indice dell’0,82 la Lombardia è una delle Regioni con i valori migliori in tutto il Paese. Tuttavia la causa del cambiamento cromatico anticipato non è da ricercare nel miglioramento dei dati, bensì nella rettifica convalidata dell’Iss.

Quest’ultimo ha certificato che la Lombardia ha inviato i dati corretti solamente il 20 gennaio, ovvero il giorno dopo aver fatto ricorso al Tar. Dalle indiscrezioni si parla di 1.000 negativi fatti passare per positivi.

La Regione però non ci sta ad essere accusata e ribatte: «Solo un necessario aggiornamento di un “campo del tracciato”. Azione, condivisa con l’Iss, resasi necessaria a fronte di un’anomalia dell’algoritmo utilizzato dall’Iss per l’estrazione dei dati per il calcolo dell’Rt».

Storia che ha fatto scattare anche l’ira di Fontana: «Abbiamo sempre fornito informazioni corrette. A Roma devono smetterla di calunniare la Lombardia per coprire le proprie mancanze».

La partita non sembra comunque essere ancora chiusa. Nuovi interessanti risvolti si attendono in settimana.

In breve

Milano, novantaduenne in scooter si schianta contro un auto: è grave

L'incidente è avvenuto tra via Macchi e via Vitruvio a Milano: un novantaduenne in scooter si è schiantato contro...